Twitch live, la sfida di Che Fatica La Vita Da Bomber

4 ore di diretta Twitch, 5 partite a FIFA21, 1 premio in palio: la PlayStation5. Il racconto della sfida di Che Fatica La Vita Da Bomber.

, Twitch live, la sfida di Che Fatica La Vita Da Bomber
Emanuele Stivala e Fabio Tocco, fondatori di Che Fatica La Vita Da Bomber.

É stata una serata pazzesca, un trampolino di lancio per il mondo Che Fatica La Vita Da Bomber sulla piattaforma Twitch. Non era facile confermare e superare i numeri fatti con le dirette nelle quali è stato regalato FIFA 21, ma ciò che è stato raggiunto ha dello straordinario. Sono stati oltre 51000 gli spettatori che hanno preso parte alla live, interagendo con più di 28.000 commenti, diventando così protagonisti assoluti dello show.

Prima della live gli spettatori, per vincere la Playstation5, dovevano scegliere da che parte stare e fare il tifo durante la diretta Twitch per il loro beniamino. La competizione tra Emanuele Stivala e Fabio Tocco, i due fondatori di CFVB, consisteva in una sfida al meglio delle 5 partite, nelle quali hanno replicato su FIFA 21 le ultime finali di Champions, ossia: Bayern Monaco – Paris Saint German; Liverpool – Tottenham; Real Madrid – Liverpool; Juventus – Real Madrid; Atletico Madrid – Real Madrid.
Ma con che squadre avrebbe dovuto giocare uno e con quali avrebbe dovuto giocare l’altro? A risolvere questo dilemma è stato necessario nuovamente l’intervento dei follower che, nelle storie Instagram di Che Fatica La Vita Da Bomber, hanno scelto le rose con le quali Ema e Fabio si sarebbero sfidati, dando inoltre consigli fondamentali per le tattiche da utilizzare in gioco.

La prima partita, iniziata alle 21:30, vede in campo il match tra Bayern Monaco, guidata da @fabiocfvb, e Paris Saint German, allenata da @emacfvb. La squadra tedesca passa subito in vantaggio, ma sono i francesi a dominare sul piano del gioco e creano la maggior parte delle occasioni da gol. Ha dell’incredibile l’assenza di freddezza di Ema dal dischetto, capace di sbagliare 3 volte un calcio di rigore. Nonostante gli errori dagli undici metri, è il Paris Saint German ad aggiudicarsi la sfida e a mandare in delirio il tifosi del TeamEma.

Tempo di due battute con gli spettatori ed è subito ora della seconda partita, quella tra Liverpool (Ema) e Tottenham (Fabio). I favori del pronostico sono tutti a favore di Ema che gioca con la SUA squadra, quella che sceglierebbe se dovesse giocarsi la casa. Eppure è Fabio a dettare legge sul terreno di gioco vincendo 7 a 3, portando così la sfida sul pareggio.

La tensione è palpabile all’inizio della terza sfida, manco si stessero giocando la propria auto. Iniziano già a vedersi i primi trucchetti per far perdere l’attenzione all’altro, tra astuzia e pura infamia. La finale replicata è quella tra Real Madrid e Liverpool, quest’ultimo nuovamente tra le mani di Stivala. Ma quando mai perderà due sfide di fila con il Liverpool? Ebbene è successo anche questo in live su Twitch. Una partita caratterizzata da rimonte e contro-rimonte, decisa all’ultimo secondo dell’ultimo tempo supplementare dal gol di Benzema. Neanche stiamo a dirvi cosa non è successo in chat, dove già iniziavano a portare il TeamFabio in trionfo.

Inizia subito la quarta partita, quella che sarebbe potuta essere l’ultima, quella tra la Juventus di @emacfvb e ancora il Real di @fabiocfvb, e quando mai la Juve vince una finale di Champions… Incredibilmente sono proprio i bianconeri a portarsi a casa il successo grazie ad una rete decisiva del solito Cristiano Ronaldo allora scadere dei tempi regolamentari. Delirio tra i commenti e tutti si preparano per l’ultima decisiva partita.

Questa sfida sembra un film, una pellicola la cui sceneggiatura è stata data nelle mani di Steven Spielberg e lui ci ha scritto uno dei suoi più classici thriller. Invece è tutto vero, forse se l’avessero studiata a tavolino non sarebbero riusciti a creare un tale pathos. Ormai i due sfidanti non si rivolgono nemmeno più la parola e si apprestano a giocarsi la finale, il Real Madrid, questa volta usato da Ema, contro l’Atletico Madrid, gestito da Fabio. La tensione, anche nei commenti, si può tagliare con un grissino. Pronti-via e Tocco è già in vantaggio 2-0 e i suoi fan iniziano a festeggiare. Ma Stivala è deciso a vendere cara la pelle ed accorcia subito le distanze, tutto riaperto. Sulle ali dell’entusiasmo i blancos schiacciano gli avversari nella propria metà campo riuscendo meritatamente a pareggiare prima e a passare in vantaggio dopo, chiudendo così la prima frazione di gioco. Il secondo tempo è però a senso unico: dopo una fase di stallo iniziale Fabio riesce a pareggiare e con una garra, tipica dell’Atletico, va in vantaggio finendo con il dilagare nel finale. La partita finisce 7-4, Fabio è l’eroe di serata e i suoi tifosi possono adesso sognare l’ambita PlayStation 5.

Arriva il momento clou dello show, è mezzanotte e la palla passa nelle mani di OneFootball, a cui è spettato l’arduo compito di eleggere il vincitore. L’attesa si fa snervante per coloro che hanno fatto il tifo per il TeamFabio durante le quasi 4 ore di live, con la speranza di sentire il proprio nome come vincitore. Arriva il verdetto, prontamente comunicato dai due fondatori. Nonostante la Play sia stata vinta da un solo fortunato, è da sottolineare il sostegno e i ringraziamenti da parte di tutti gli spettatori, felici di aver passato una bella serata insieme a Che Fatica La Vita Da Bomber.

La live si conclude con i ringraziamenti e i saluti di rito, rinnovando l’appuntamento sui profili social e sul canale Twitch chefaticalavitadabomber, che oggi conta quasi 9.000 follower, con le prossime live targate CFVB.

, Twitch live, la sfida di Che Fatica La Vita Da Bomber