Spezia-Udinese: analisi del match

, Spezia-Udinese: analisi del match
Cesena 05/12/2020 – campionato di calcio serie A / Spezia-Lazio / foto Image Sport nella foto: esultanza gol Mbala Nzola

Spezia-Udinese: ANALISI DEL MATCH

SPEZIA
Lo Spezia è 4° nella speciale classifica dedicata ai legni presi in queste prime 19 gare disputate. Solo Milan (14) e Verona (12) hanno colpito più legni di Spezia e Udinese (10 entrambi) nella Serie A TIM in corso. Tra i grandi ritorni almeno in panchina per questo momento quello di M’Bala Nzola che dovrebbe comunque entrare a gara in corso. Andrej Galabinov ha segnato contro l’Udinese, nel match d’andata, la sua unica doppietta in Serie A TIM. Da monitorare in vista della gara contro l’Udinese, la situazione fisica di Saponara e di Ferrer. Farias e Verde sugli scudi nell’ultima gara e giocatori da riproporre anche in questa.

UDINESE
L’Udinese non vince da nove gare consecutive, e ha collezionato 5 pareggi e 4 sconfitte. Nel girone di andata queste due squadre hanno totalizzato entrambe 18 punti. Nonostante l’Udinese sia la terza squadra del campionato per cross su azione (292), i friulani hanno segnato solo due gol con cross dalle corsie laterali. Il pareggio contro l’Inter ha sottolineato il buon stato di forma della squadra allenata da Gotti e anche l’impronta tattica ormai totalmente assorbita. De Paul, Pereyra tra le sicurezze indiscutibili, con Stryger Larsen e Zeegelaar da tenere d’occhio.

ULTIMI RISULTATI: (2-0);
MARCATORI:
 (Galabinov (2));

SPEZIA

DA SCHIERARE: Galabinov; Farias; Verde;
DIFFIDARE: Terzi(Rosso all’andata); Chabot;
SORPRESE: Gyasi; Pobega;

UDINESE

DA SCHIERARE: De Paul; Pereyra;
DIFFIDARE: –
SORPRESE: Deulofeu; Stryger Larsen; Zeegelaar;