Spezia-Genoa: analisi del match

ANALISI: Torniamo a parlare di una delle poche squadre in grado di proporre una sana idea di calcio all’interno del nostro campionato. Poco spazio all’iniziativa dei singoli e una manovra corale in grado di mettere in difficoltà ogni tipo di avversario. Nzola rimane il finalizzatore naturale ma diciamo che dai piedi di tanti potrebbero arrivare bonus di medio e alto valore. Dall’altra parte un Genoa, che salutato Maran e riabbracciato Ballardini proverà come al solito a fare risultato per chiudere un 2020 fatto di rischi e salvezze. Criscito dovrebbe tornare dal primo minuto, mentre Zappacosta potrebbe farlo ma a partita in corso. Difficilmente Ballardini stravolgerà la squadra, e allora puntare su Pjaca, tra i migliori nell’ultima gara anche se il voto… bah, e Scamacca entrato toppo tardi potrebbe rivelarsi opportuno e magari anche “bonussaro”.
SPEZIA
Da schierare: Nzola; Gyasi; Pobega.
Giocatori dai quali diffidare: Linea difensiva centrale.
Sorprese: Farias; Bastoni
GENOA
Giocatori da schierare: Scamacca; Pjaca;
Giocatori dai quali diffidare: Masiello (In netta difficoltà nell’ultima gara).
Sorprese: Bani