Skrill il dodicesimo uomo di un Milan in grande forma

Skrill scende in campo al fianco del Milan per una stagione da record.

Negli spogliatoi rossoneri, ad abbellire le pareti spicca la classifica relativa all’anno solare 2020 la quale recita: Milan 57, Atlanta 56, Juventus 49. 10 mesi da 10 e lode con record stracciati come scontrini ormai da cestinare. La media punti di 2,28 a partita, alle vittorie fatte registrare, ben 17 e alle partite concluse con la porta inviolata, 10 in tutto. Un Milan dei record pronto a tornare a ruggire anche nel mercoledì da leoni che ormai manca da ben 7 anni. Altrettanto notevoli sono i numeri legati al giocatore che meglio rappresenta la rinascita di questa squadra, sua maestà Zlatan Ibrahimovic. L’attaccante svedese oltre aver raggiunto Silvio Piola in testa alla classifica dedicata ai giocatori che hanno realizzato il maggior numero di marcature multiple in Serie A, ben quattro, ha inoltre inciso il suo nome tra quelli delle leggende del derby della Madonnina. Otto gol a San Siro dietro solo a Meazza con 12, Nordahl e Neyers con 11.

Quando sui banner led di San Siro compare Skrill (https://www.skrill.com/it/), il Milan si esalta.

Da quando è stata sancita la nuova partnership tra Skrill, il leader della finanza 2.0 e il Milan, il plurititolato club che ha scritto la storia del calcio mondiale, in campo tutto sembra essere cambiato. Non ci credete? Abbiamo le prove.


FANTACALCIO: 5 sicurezze da schierare in difesa

Scritto da CFVB - Guarda la Redazione