Roma-Cagliari: analisi del match

ANALISI: Brutta sconfitta per la Roma che dopo un primo tempo attento e concreto, nella seconda frazione ha dimostrato di non essere in piena forma. Passando alle statistiche dedicate è interessante il dato che dal 2008 la Roma non perde l’ultima gara di campionato dell’anno solare, e che contro il Cagliari è imbattuta da 12 partite di Serie A TIM (8 vittorie, 4 pareggi). I giallorossi cercheranno di fare di tutto per chiudere l’anno con una vittoria per non perdere ulteriori punti dalla vetta. Dall’altra parte il Cagliari dell’ex Di Francesco, una squadra difficile da affrontare ma che ultimamente sta trovando qualche difficoltà di troppo in zona gol. Le statistiche ci dicono che l’attaccante del Cagliari João Pedro ha realizzato tre gol nelle sue ultime due partite contro la Roma (segnando tre degli ultimi quattro gol dei sardi contro i giallorossi).
ROMA
Da schierare: Mkhitaryan; Veretout; Dzeko; Smalling; Spinazzola (quasi recuperato);
Giocatori dai quali diffidare: –
Sorprese: Carles Perez (dalla panchina dovrebbe entrare per giocare gli ultimi 30).
Cagliari
Giocatori da schierare: Joao Pedro (Più per stat che per prestazione); Marin; Zappa.
Giocatori dai quali diffidare: Eviterei di scegliere in questa squadra più di 2 giocatori
Sorprese: Sottil; Simeone.

Articolo precedenteNapoli-Torino: Analisi del match
Prossimo articoloSampdoria-Sassuolo: analisi del match
Mirko Rossetti
Tra le telecamere inizia a prendere forma la pellicola della mia vita lavorativa, dietro una penna dai tasti affilati. Prima cronaca, poi economia, sport, eventi, di tutto un po' la chiamano esperienza da queste parti. Dalla TV al WEB, dal rec allo schermo blu, il tuffo in un mare affollato dalle onde non sempre facili da leggere e da interpretare. Tante avventure e poi… eccomi qui CFVB e la vita continua.