Raspadori guida le 5 scommesse in attacco

L’attaccante neroverde guida le nostre 5 scommesse per il reparto offensivo della 35esima giornata.

scommesse in attacco, Raspadori guida le 5 scommesse in attacco
Mg Milano 21/04/2021 – campionato di calcio serie A / Milan-Sassuolo / foto Matteo Gribaudi/Image Sport nella foto: Giacomo Raspadori

Giacomo Raspadori (GENOA-SASSUOLO). Dopo la giornata da sogno vissuta a San Siro grazie alla doppietta che ha regalato la vittoria alla sua squadra, l’attaccante del Sassuolo aveva dovuto saltare la partita successiva contro la Sampdoria per un problema fisico. Raspadori è ritornato, però, subito a disposizione di De Zerbi e nel match contro l’Atalanta è entrato subito bene in partita, mettendo più volte in apprensione la difesa atalantina. Nelle ultime 5 partite disputate sta viaggiando con una media voto vicina al 7, grazie soprattutto ai 3 goal realizzati. Ora, date le condizioni non perfette di Defrel, potrebbe avere l’occasione di esprimere tutto il suo talento partendo dal primo minuto nel match contro il Genoa, a cui segnò anche all’andata. I rossoblù nelle ultime 5 giornate hanno subito 11 reti e potrebbero trovare qualche difficoltà nell’affrontare il dinamico reparto offensivo neroverde. Una chance per Raspadori per migliorare i suoi numeri stagionali (4 goal).

scommesse in attacco, Raspadori guida le 5 scommesse in attacco
Db Reggio Emilia 03/10/2020 – campionato di calcio serie A / Sassuolo-Crotone / foto Daniele Buffa/Image Sport nella foto: Simy Simeon Touchukwu Nwankwo

Nwankwo Simy (ROMA-CROTONE). Nulla ha potuto contro la rocciosa difesa nerazzura, ma la stagione dell’attaccante nigeriano resta in ogni caso strepitosa: 19 goal fatti, con un infallibile 8 su 8 dal dischetto, e una fanta media nelle ultime 10 giornate vicina al 10,5. Sotto la guida di Serse Cosmi il suo talento è esploso, con somma felicità di chi aveva scommesso su di lui. Dopo la complessa partita contro l’Inter, potrebbe arrivare immediatamente l’occasione del riscatto per Simy. La squadra calabrese si recherà allo stadio Olimpico, per affrontare una Roma che si trova nel momento più buio della sua stagione. La squadra di Fonseca ha racimolato un solo punto nelle ultime 4 giornate e arriva dall’eliminazione in Europa League, e va tenuta sicuramente in considerazione la notizia dell’arrivo di Mourinho sulla panchina giallorossa per la prossima stagione. Come affronteranno il match i giocatori della Roma, sapendo che tutti gli obiettivi stagionali non possono essere ormai raggiunti e con un nuovo allenatore in dirittura d’arrivo?

Borja Mayoral (ROMA-CROTONE). Lo spagnolo ha avuto una stagione molto altalentante, con giornate in cui è parso incontenibile e altre, invece, in cui è stato segnalato a Chi l’ha visto?. In ogni caso un po’ di bonus li ha portati a casa (8 goal e 3 assist), mostrando qualità notevoli, però deve trovare continuità se vuole ambire ad un ruolo da top player.
Nel match di domenica avrà la possibilità di puntare alla doppia cifra in campionato, soprattutto considerando chi si troverà davanti. Il Crotone, con 85 reti subite, ha una delle peggiori difese della storia della Serie A e come centrale schiererà Golemic, forte di testa ma estremamente lento, quindi, se servito bene, Mayoral potrebbe aver vita facile. Come d’altronde avvenuto all’andata, quando segnò la sua prima doppietta in campionato. Insomma, vista la partita, potrebbe essere la scommessa più sicura del weekend.

Leonardo Pavoletti (BENEVENTO-CAGLIARI). L’attaccante del Cagliari ha fornito una grande prestazione contro il Napoli, riuscendo spesso e volentieri a sovrastare due difensori come Koulibaly e Manolas. Quest’anno ha trovato poca continuità, anche a causa della concorrenza di Simeone e Cerri. Questo ha fatto risentire i suoi numeri: appena 3 reti in campionato.
È favorito per partire titolare nel match decisivo di domenica contro il Benevento e potrebbe essere la volta buona per tornare al goal. A marcarlo ci sarà Glik, fortissimo di testa ma che nelle ultime partite ha faticato molto e i numeri relativi ai goal subiti lo confermano: 16 goal subiti nelle ultime 6.
Le due squadre hanno due stati d’animo completamente opposti e, se dovessimo scommettere, noi punteremmo sul prosieguo della striscia positiva del Cagliari, magari con un golletto di Pavoletti.

scommesse in attacco, Raspadori guida le 5 scommesse in attacco
Db Parma 20/09/2020 – campionato di calcio serie A / Parma-Napoli / foto Daniele Buffa/Image Sport nella foto: Viktor Osimhen

Victor Osimhen (NAPOLI-SPEZIA). Si è rivelato una delle scommesse azzeccate della scorsa giornata. L’attaccante nigeriano viene da 5 goal nelle ultime 6 giornate, facendo finalmente vedere il perché sia stato pagato 70 milioni. La sua rapidità e la sua abilità sottoporta possono essere devastanti e potrebbero essere fondamentali nella corsa alla Champions League.
Dopo il mezzo passo falso contro il Cagliari, ora il Napoli di Gattuso non può più sbagliare se vuole partecipare il prossimo anno alla più importante manifestazione internazionale. I giocatori partenopei sono sembrati in lieve calo di forma ma non Osimhen che va assolutamente schierato, soprattutto sabato che si troverà dinanzi lo Spezia di Italiano. La squadra ligure, ultimamente, non sta brillando difensivamente e a causa del suo gioco lascia spesso spazio in contropiede, che potrebbero essere sfruttati dalla pantera partenopea.