Quagliarella guida le 5 scommesse in attacco

Il centravanti della Sampdoria guida le nostre 5 scommesse per il reparto offensivo della 33esima giornata.

scommesse in attacco, Quagliarella guida le 5 scommesse in attacco
Mg Genova 03/02/2020 – campionato di calcio serie A / Sampdoria-Napoli / foto Matteo Gribaudi/Image Sport nella foto: Fabio Quagliarella

Fabio Quagliarella (SASSUOLO-SAMPDORIA). A 38 anni è andato per la decima volta in carriera in doppia cifra in campionato, salendo al 14° posto della classifica dei migliori marcatori di sempre della Serie A, e nelle ultime 5 partite disputate ha segnato 3 goal, compreso quello che ha regalato la vittoria contro il Crotone.
A dispetto dell’età, la voglia di giocare e di segnare è rimasta sempre la stessa e quest’anno è stato uno dei fautori della salvezza anticipata della Sampdoria. Nonostante l’obiettivo sia stato raggiunto, siamo sicuri che la fame di goal del Quaglia non si sia ancora placata e la partita contro il Sassuolo potrebbe far proseguire il buon momento all’attaccante di Castellammare di Stabia. Scommettiamo, infatti, che il match vedrà un liberi tutti: zero tatticismi e giocatori liberi di dare spettacolo per una partita che potrebbe regalare diversi bonus. Ah, stavamo per dimenticarci: Quagliarella segnò anche all’andata. NON CONVOCATO PER UN PROBLEMA FISICO. AL SUO POSTO —- QUI SOTTO

Baldè Keita (SASSUOLO-SAMPDORIA). Al posto di Quagliarella infortunato decidiamo di scommettere sul suo compagno di squadra Keita. Il numero 10 della Sampdoria ha sorpreso un po’ tutti dal suo ritorno in maglia blucerchiata, non tanto per tecnica e velocità che già conoscevamo bene, ma più per la sua grinta e il suo impegno nel servire la causa. Arrivato per fare il titolare, ma adattatosi ad entrare a partita in corso, l’ex Lazio non si è mai risparmiato in questa seconda parte di stagione. L’opportunità unica di partire dal primo minuto a nostro avviso verrà sfruttata al meglio dall’attaccante, che proverà fin dai primi minuti a fare la differenza. Una gara senza pressioni, che potrebbe trasformarsi in un over 2,5 da sogno per tanti fantallenatori. Scommettere su Baldè i terza slot potrebbe rivelarsi molto produttivo.

Mattia Destro (GENOA-SPEZIA). Nonostante i soliti ottimi movimenti in attacco, nell’ultima partita contro il Benevento si è mostrato un po’ troppo impreciso sotto porta. Un evento inusuale in questa stagione, dove Destro è tornato sui numeri che lo avevano portato a giocare per due grandi club come Roma e Milan: 11 reti in 25 partite.
Sabato pomeriggio avrà subito la possibilità di riscattarsi, nel match casalingo contro lo Spezia. Sarà una partita delicata per ambedue le formazioni, vista la classifica, per questo Ballardini dovrà sperare nel ritorno al goal del suo bomber per portare a casa i tre punti. All’andata Destro mise a segno la rete del momentaneo 1 a 1 (finì poi con la vittoria dei rossoblù) e siamo pronti a scommettere che anche al ritorno il suo nome comparirà sul tabellino dei marcatori. Lo Spezia, inoltre, potrebbe soffrire sugli esterni, per via del centrocampo a 3. Una buona notizia per Destro, che spera nei cross di Zappacosta e Biraschi per tornare a segnare.

Graziano Pellè (PARMA-CROTONE). Forse ci si aspettava qualcosa in più dal suo ritorno in Italia, ma a sua parziale discolpa possiamo dire che il Parma ci ha messo del suo con un mercato senza alcun filo logico. In 6 partite giocate, l’ex centravanti della Nazionale italiana ha segnato appena un goal e servito un assist, mantenendo però una discreta fanta media superiore al 6,5.
Dunque, che cosa ci ha spinto ad inserirlo tra le scommesse di giornata? Guardate il match in cartellone. L’over è praticamente non quotato e basta uno sguardo alle ultime giornate per capire il perché: nelle ultime 5 giornate il parma ha segnato 8 gol e ne ha subiti 14, mentre il Crotone ne ha realizzati 8 e subiti 13. Numeri pressoché identici per una partita che si prospetta scoppiettante, con tutti i fantallenatori che sperano in una doppietta di Pellè per iniziare al meglio il weekend.

scommesse in attacco, Quagliarella guida le 5 scommesse in attacco
Db Parma 15/09/2019 – campionato di calcio serie A / Parma-Cagliari / foto Daniele Buffa/Image Sport nella foto: Joao Pedro

Joao Pedro (CAGLIARI-ROMA). Dopo aver fatto incazzare migliaia di fantallenatori per non aver segnato neanche un goal nella rocambolesca vittoria contro il Parma, il brasiliano ha saputo farsi perdonare in parte realizzando il rigore che ha portato al successo i sardi a Udine. Malgrado il brutto campionato della squadra, l’attaccante ha saputo riconfermarsi dopo la grande stagione dell’anno scorso: 14 goal in 32 partite. Ora la salvezza è distante soli tre passi e domenica a Cagliari arriva la Roma, che contro l’Atalanta è sì riuscita a salvarsi, ma prima dell’espulsione di Gosens era stata presa a pallate. Potrebbe essere allora un’occasione d’oro per il Cagliari. Il match di andata finì 3 a 2 per la squadra capitolina, ma chi aveva realizzato le due reti per i rossoblù? Proprio lui, Joao Pedro, che in carriera, con 5 reti, ha nei giallorossi una delle sue vittime preferite.

Giacomo Raspadori (SASSUOLO-SAMPDORIA). È il giocatore copertina dell’ultima giornata di campionato. La sua doppietta al Milan, realizzata in meno di 20 minuti dal suo ingresso in campo, ha regalato a De Zerbi un’altra prestigiosa vittoria. Un uno-due a San Siro che è sembrato scritto nel destino di questo giovane classe 2000, che in questa stagione ha già indossato anche la fascia di capitano. Nelle ultime 4 giornate sta viaggiando con una fanta media superiore al 9, forte di 3 goal realizzati. Numeri che ci hanno fatto propendere, con molta facilità a dire il vero, per un suo inserimento tra le scommesse della prossima giornata e che lo vedrà di fronte alla Sampdoria. Una partita che, come già detto in precedenza, supponiamo regalerà grande spettacolo, con i giocatori in campo liberi di esprimere tutto il proprio talento. SITUAZIONE DA MONITORARE QUELLA DI RASPADORI. IL PROBLEMA ACCUSATO ALLA FINE DELLA GARA CONTRO IL MILAN POTREBBE PREGIUDICARNE LA PRESENZA. SE SCHIERATO, BEN COPERTO.