Osimhen guida le 5 scommesse in attacco

L’attaccante nigeriano del Napoli Victor Osimhen guida le nostre 5 scommesse in attacco per la 34° giornata del campionato di Serie A.

scommesse in attacco, Osimhen guida le 5 scommesse in attacco
Db Parma 20/09/2020 – campionato di calcio serie A / Parma-Napoli / foto Daniele Buffa/Image Sport nella foto: Viktor Osimhen

Victor Osimhen (NAPOLI-CAGLIARI). Il numero 9 del Napoli torna tra le nostre 5 scommesse per il reparto offensivo in questa 34° giornata del campionato di Serie A. La punta agli ordini di Gattuso, con 4 gol nelle ultime 5 gare giocate, si è guadagnato sul campo la personalissima menzione tra gli uomini più caldi del momento. In tanti hanno aspettato a schierarlo soprattutto negli scontri diretti, pagando di fatto vari +3 fondamentali per la classifica generale. Contro il Cagliari di Semplici Victor va buttato nella mischia principalmente per 3 motivi. Il primo è sicuramente rappresentato dallo stato di forma in netta crescita e dalla sua vena ispirata e abbastanza fortunata di trasformare in gol, tutto quello che passa la casa. Il secondo motivo è più in generale rappresentato dagli obiettivi da centrare e da non sbagliare che rendono per il Napoli ogni gara essenziale per continuare a sognare la Champions. Il terzo è più tattico, ed è rappresentato da modulo proposto dal Cagliari, un 3-5-2 che lascerà molto spazio alle ripartenze del Napoli, e con un velocista come Osimhen in squadra, l’abbuffata di bonus potrebbe nascondersi dietro l’angolo.

scommesse in attacco, Osimhen guida le 5 scommesse in attacco
Torino 25/10/2020 – campionato di calcio serie A / Juventus-Hellas Verona / foto Image Sport nella foto: Paulo Dybala

Paulo Dybala (UDINESE-JUVENTUS). Il 10 argentino dal suo ritorno sul rettangolo verde, tranne che in occasione della prima gara, non ha mai messo in luce il suo immenso talento. La presenza quasi ingombrante di Cristiano Ronaldo non sembra aver aiutato la crescita di Paulo e la sostituzione avvenuta dopo la prima frazione a Firenze, ha lasciato un po’ tutti a bocca aperta. Contro l’Udinese il talento ex Palermo dovrebbe tornare titolare e con lui tante speranze dei suoi fantallenatori. Ci aspettiamo la solita gara di grade attenzione difensiva da parte della squadra di Gotti, ma occhio alla classe che in queste gare di nervi potrebbe uscire cristallina come non mai. Un calcio piazzato, una traiettoria da disegnare o anche solo una palla sporca da ripulire, potrebbero diventare fondamentali per chiudere la stagione da vero campione. Schierare Dybala oggi è una vera scommessa, e considerando il turno lo è ancora di più. Good Luck!

Baldè Keita (SAMPDORIA-ROMA). Il classe ’95 approdato alla Samp nel mercato invernale rappresenta a nostro avviso il possibile bug di giornata. Parliamo di scommesse da azzardare e non di sicurezze da schierare e questo sia chiaro, ma l’ex Monaco potrebbe fare molto male alla difesa della Roma. La squadra di Fonseca si presenterà al match dopo le grandi fatiche di coppa contro il Manchester United, e la cosa potrebbe pesare e non poco sul risultato finale. Per caratteristiche tattiche il 10 blucerchiato potrebbe mettere in grande difficoltà la statuaria difesa giallorossa e la sua voglia di lasciare il segno potrebbe fare il resto. Altro dato da non sottovalutare è quello che fa riferimento alla voce Ex Lazio. Chi ha giocato nella capitale lo sa, queste gare non passano mai. La coppia Candreva-Balde va tenuta in grande considerazione per i trascorsi all’Olimpico e anche per lo stato di forma quasi impeccabile. La Sampdoria non ha nulla da perdere e sicuramente si presenterà a Roma per fare la sua porca figura.

Andreas Skov Olsen (BOLOGNA-FIORENTINA). Il numero 11 del Bologna è il giocatore che maggiormente ci ha impressionato nell’ultimo turno di campionato. Esterno che sembrava essere vicino all’addio per piazze e categorie inferiori, nelle ultime gare ha messo a sedere in panca un giocatore come Orsolini e senza fiatare si è messo a disposizione del gioco di Sinisa. Tanto di cappello per le giocate espresse contro l’Atalanta, 30 minuti di classe e fantasia, macchiate solamente ancora da una mancanza di cattiveria sotto porta. Il mancino danese che in nazionale ha anche acquistato gradi e stelline, sembra essere al momento uno dei giocatori più in forma tra i rossoblù e perchè no, una di quelle pedine da schierare in terza slot con grande carattere. La sua crescita ci ha sorpreso e chissà che nella sfida contro la Fiorentina possa fare la sua terza apparizione stagionale sul taccuino del direttore di gara alla voce marcatori.

Antonio Sanabria (TORINO-PARMA). Non giriamoci troppo intorno, il Torino è obbligato ad uscire dal match con i 3 punti in tasca per dare uno scossone alla classifica e al discorso salvezza. Il Parma senza Kucka e con qualche problema di troppo in difesa, sembra ormai aver dato tutto e con 11 punti di ritardo dai granata, solo un miracolo potrebbe cambiare il futuro chiamato Serie B. Da questa partita ci aspettiamo tanti bonus e naturalmente tanti gol e allora perchè non affidarci ancora una volta al giocatore più concreto degli ultimi due mesi dalle parti di Torino. Voluto fortemente da Nicola, Sanabria ha convinto tutti fin dai primi minuti e con 5 gol in 9 gare disputate e un’assistenza per i compagni, ha ripagato al meglio la fiducia del tecnico. Questo è il momento di schierare il paraguaiano, questo è il turno giusto per lasciare spazio a Sanabria in terza slot.