Nuovo Look per la Ducati Desmosedici GP21

desmosedici, Nuovo Look per la Ducati Desmosedici GP21
Bologna 02/02/2020 – Ducati MotoGP Team Presentation / foto Ducati Press Office / Image Sport nella foto: Danilo Petrucci

L’amministratore delegato di Ducati Corse Claudio Domenicali, svela al pubblico la nuova livrea della Desmosedici GP21.

GUARDA IL VIDEO QUI SOTTO DELLA NUOVA DUCATI

Sui canali social di riferimento escono allo scoperto le 2 nuove arrivate di casa Ducati. Dalla numero 63 dell’italiano Pecco Bagnaia a quella del suo compagno di team, Jack Miller. Due obiettivi: mettere in risalto il senso di appartenenza verso la scuderia di Borgo Panigale e sottolineare l’orgoglio di essere italiani. Un primato stagionale già raggiunto per Ducati che in questa stagione ha preceduto tutti nell’esposizione della nuova livrea. Tre sfumature di rosso per non lasciare nulla al caso.

“Sulle nuove livree è presente tanto rosso: abbiamo voluto spingere sul colore ufficiale della Ducati“,

CLAUDIO DOMENICALI

Per il nostro italiano questa stagione sarà la sua prima alla guida di una ufficiale, un motivo per il pilota di dare subito gas a manetta.

La moto di Pecco e il 63 sulla pelle.

La moto di Jack Miller eil suo numero 43

Le caratteristiche della Desmosedici GP21

  • Motore: 4 tempi, V4 a 90°, raffreddato a liquido, distribuzione desmodromica con doppio albero a camme in testa, 4 valvole per cilindro
  • Potenza massima: Oltre 250 cv.
  • Velocità massima: Oltre 350km/h
    Impianto frenante: Brembo, doppio disco anteriore in carbonio da 340mm con pinze a quattro pistoncini. Disco posteriore singolo in acciaio con pinza a due pistoncini
  • Trasmissione finale: Catena D.I.D
    Cilindrata: 1.000 cc.
  • Trasmissione: Ducati Seamless Transmission
    Carburante: Shell Racing V-Power.
  • Lubrificante: Shell Advance Ultra 4.
  • Scarico: Akrapovič.
    Pneumatici: Michelin, su cerchi anteriore e posteriore Ø17″
  • Alimentazione: Iniezione elettronica indiretta, 4 corpi farfallati con iniettori sopra e sotto farfalla. Farfalle controllate da doppio sistema Ride By Wire
  • Sospensioni: Forcella rovesciata Öhlins con foderi in carbonio ed ammortizzatore posteriore Öhlins, con regolazione di precarico e freno idraulico in compressione ed estensione.
    Telaio: Doppio trave in lega di alluminio
  • Elettronica: Centralina Marelli programmata con Software Unico Dorna
  • Peso a secco: 157kg