Napoli-Parma: Analisi del match

napoli parma, Napoli-Parma: Analisi del match
Ag Napoli 09/11/2019 – campionato di calcio serie A / Napoli-Genoa / foto Alessandro Garofalo/Image Sport nella foto: Lorenzo Insigne

NAPOLI-PARMA: ANALISI DEL MATCH

NAPOLI
Il Napoli ha tenuto la porta inviolata in quattro delle ultime sette sfide contro il Parma in Serie A. Dal ritorno in Serie A TIM (2007/08), il Napoli ha perso 4 volte in casa contro il Parma, solo contro la Roma (5) ha rimediato più sconfitte interne. La squadra allenata da Gattuso anche se con una gara in meno giocata è la squadra che ha collezionato più tiri in porta (326), mentre il Parma è penultimo con 174. Sia a Lozano che a Insigne manca una sola marcatura per salire in doppia cifra. Ruiz rimane l’unico in dubbio per la gara, ancora impegnato con la positività al corona virus. Dal primo minuto potrebbe tornare l’attaccante nigeriano dopo il lungo stop, al momento in vantaggio per una maglia da titolare nel maxi ballottaggio con Petagna e Mertens.

PARMA
Il Parma non vince da 10 gare consecutive. Il Napoli è l’unica squadra contro cui il nuovo giocatore acquisito del Parma Andrea Conti ha servito più di un assist in trasferta in Serie A. Kucka e Gervinho sembrano essere gli unici giocatori in forma in questo momento tra le fila della squadra allenata da D’Aversa.

ULTIMI RISULTATI: (0-2)
MARCATORI:
 (Mertens; Insigne).

NAPOLI

DA SCHIERARE: Insigne; Lozano; Osimhen; Zielinski;
DIFFIDARE: –
SORPRESE: Demme; Koulibaly

PARMA

DA SCHIERARE: Kucka; Conti; Gervinho
DIFFIDARE: Il Parma ha sempre fatto delle ottime gare a Napoli ma in questo momento non ci sembra essere molto lucido.
SORPRESE: Cornelius;

Articolo precedenteAtalanta-Lazio: analisi del match
Prossimo articoloRoma-Verona: Analisi del match
Mirko Rossetti
Tra le telecamere inizia a prendere forma la pellicola della mia vita lavorativa, dietro una penna dai tasti affilati. Prima cronaca, poi economia, sport, eventi, di tutto un po' la chiamano esperienza da queste parti. Dalla TV al WEB, dal rec allo schermo blu, il tuffo in un mare affollato dalle onde non sempre facili da leggere e da interpretare. Tante avventure e poi… eccomi qui CFVB e la vita continua.