Mattia Zaccagni guida le 5 scommesse a centrocampo

Il fantasista della Lazio guida le 5 scommesse a centrocampo per la nona giornata di Serie A.

zaccagni, Mattia Zaccagni guida le 5 scommesse a centrocampo

Siamo di nuovo qui, per la nona giornata di Serie A pronti a consigliarvi le 5 scommesse da schierare a centrocampo, sperando che possano svoltare la vostra giornata fantacalcistica.

Nadim Bajrami (Salernitana-Empoli)

Per lui un inizio top con due gol e un assist nelle prime 8, entrambe le marcature sono arrivate dagli undici metri, fattore che già dovrebbe far salire lo svizzero nelle vostre gerarchie. Ma Bajrami non è ovviamente solo rigori, e contro un’inesperta Salernitana del neotecnico Colantuono potrà trovare il primo gol su azione.

Anotonin Barak (Verona-Lazio)

Il ceco sembra esserlo sicuramente più di nazionalità che di fatto. Partito forte con 3 gol in 8 partite è lui il rigorista di un Verona che post Di Francesco sembra aver trovato una quadratura. Barak inoltre ha sempre dimostrato uno spiccato fiuto del gol contro le grandi, a segno questa stagione già contro Roma e Milan.

Saša Lukic (Torino-Genoa)

Il 10 del Toro ha bisogno di brillare, quest’anno che dovrà essere consacrante è iniziato tra alti e bassi. 1 gol nelle prime 8 disputate ed una fantamedia di 6,4. Occhio però, perché il Torino di Juric non ha sfigurato né contro il Napoli né contro la Juventus, dobbiamo quindi aspettarci una prestazione corale contro il Genoa, avversario chiaramente più alla portata.

Arturo Vidal (Inter-Juventus)

Non serve neanche che vi diciamo il perché del nostro inserire Vidal in questa top.
Il Cileno, da sempre fomentato da situazioni come questa, non sente la pressione nelle gare importanti e anzi, porta a suo favore l’enfasi che esse possiedono. L’anno scorso seppe trovare il gol proprio nella stessa partita, rete che sbloccó il risultato. In più, se di mezzo si mette un gol in Champions League, un San Siro gremito e L’ex Barca che affronta la sua ex squadra, come lasciarlo fuori?

Mattia Zaccagni (Verona-Lazio)

In tema di ex, questa volta più diretti, inseriamo Zaccagni come vera e propria sorpresa tra le sorprese. Difficilmente esordirà titolare, ma anche nella partita contro l’Inter l’ex Verona ha dato una grande mano alla squadra di Maurizio Sarri.
Per lui 2 gol in 5 partite ed una media del 7.5, da non escludere (in eventuale mancanza di Immobile) un suo tiro dagli undici metri.

Scritto da Redazione Fantacalcio - Guarda la Redazione