Manchester City, curiosità sul club inglese

Le migliori curiosità sul Manchester City di Guardiola.

manchester city, Manchester City, curiosità sul club inglese
MANCHESTER, ENGLAND – JANUARY 29: Kevin De Bruyne of Manchester City in action during the Carabao Cup Semi Final match between Manchester City and Manchester United at Etihad Stadium on January 29, 2020 in Manchester, England. (Photo by Visionhaus)

Storia del Manchester City

Il Manchester City, come ben sappiamo, è una squadra inglese, situata nella città di Manchester. Il campionato che disputa è la Premier League. Il suo nome non è sempre stato questo però. Infatti, quando venne fondata la società calcistica, il primo nome fù West Gorton Saint Marks. La storia del club ha inizio grazie a dei membri di una chiesa che decidono di creare una società di calcio per cercare di limitare le troppe violenze tra i giovani negli anni 80 in Inghilterra. Si cerca quindi di utilizzare il calcio come attività di recupero. Il West Gorton Saint Marks nasce quindi nel 1980.

La prima partita si giocò contro la squadra di un’altra chiesa, la Macclesfield, che si impose con il punteggio 2-1. Saint Mark, in quella stagione inaugurale, si aggiudicò una sola partita. Sette anni dopo, la struttura assunse sempre più autorità diventando molto più professionale. Venne cambiato il nome del club in Ardwick Association Football Club che deriva dal nome della nuova sede del club. Sotto questo nome, riescono ad arrivare alla seconda divisione inglese ed è proprio qui che cambia per l’ultima volta il nome, diventando Manchester City Football Club. Nella storia del club, i trofei conquistati saranno: 6 Premier League, 6 FA Cup, 7 The League Cup, 1 Coppa delle Coppe e 6 Supercoppe d’Inghilterra

Non solo sceicchi proprietari del Manchester City

Come pochi si ricorderanno, il club è appartenuto anche a un thailandese. Infatti, nel 2007, poco prima dell’arrivo degli sceicchi, il club è appartenuto a Thaksin Shinawatra, ex primo ministro thailandese, eletto presidente della Thailandia nel 2001. Ingaggiato il tecnico Sven Goran Eriksson, il city sembra poter fare molto bene in Premier League anche a seguito di alcuni acquisti da parte della società come Vedran Ćorluka e Valeri Božinov. Nella stagione seguente, l’equilibrio all’interno della società si rompe. L’allenatore viene esonerato a seguito di alcune discussioni con il presidente e il patron stesso è costretto a vendere la società anche a seguito di alcuni scandali politici in Thailandia. La sua presidenza dura quindi un anno.

Il Manchester City passa poi al principe degli emirati Mansur bin Zayd Al Nahyan, con lo scopo di sponsorizzare in primis la compagnia aerea Etihad Airways. I nuovi proprietari dichiararono il proposito di rendere il Manchester City una delle società più importanti d’Europa soprattutto grazie ai grandi esborsi economici. Durante la presidenza dello sceicco, vengo acquistati giocatori come Robinho, Tevez. Viene ingaggiato Roberto Mancini a stagione in corso nel 2010 che riesce a conquistare la quinta posizione in classifica. Nell’estate del 2010, con un’altra sontuosa campagna acquisti, si uniscono alla corte del Manchester City giocatori come David Silva, Mario Balotelli, Yaya Touré, Jérôme Boateng ed Edin Džeko. Nella stagione successiva, riescono a vincere la FA Cup mettendo quindi fine a un digiuno di trofei che durava dal 1976. In campionato riuscirono a classificarsi al terzo posto conquistando così la Champions League.

Stemma del Manchester City

Per 70 anni circa il Manchester City ha utilizzato come stemma il medesimo della città di Manchester e anche i successivi stemmi, a partire dal 1964 sono ispirati a quello cittadino. Nello stemma, ci sono tre righe che rappresentano i tre fiumi di Manchester: il Medlock, l’Irwell e l’Irk. Sulla sommità dello scudo, una nave in movimento a evidenziare l’economia della città. L’antilope e il leone, entrambi ai lati dello stesso scudo, portano addosso la Rosa Rossa simbolo della casata dei Lancaster. I tre fiumi, la nave e La Rosa Rossa sono i tre elementi che ancora oggi ritroviamo sullo stemma del Manchester City.

Il Manchester City è la squadra che vale di più al mondo

Con i suoi 1,03 miliardi, è la squadra di calcio che vale di più in assoluto. Un valore veramente da capogiro per i Citizens i cui proprietari non badano certo a spese. Tra i giocatori più costosi in assoluto della rosa abbiamo, in ordine crescente di cartellino:
Gabriel Jesus nato nel 1997 acquistato dal Palmeiras, che adesso vanta un valore di mercato pari a 60,00 mln; Phil Foden nato nel 2000, viene dalle giovanili del Manchester City e il suo valore è ora di 70,00 mln; Bernardo Silva nato nel 1994, acquistato dal Monaco, conta adesso un valore di mercato di 70,00mln; Raheem Sterling nato nel 1994, acquistato dal Liverpool, ora il suo cartellino vale 100,00 mln; Kevin De Bruyne nato nel 1991, acquistato dal Wolfsburg, il suo valore di mercato ha subito un impennata che lo ha portato a valere 100,00 mln.

Ultime news sul Manchester City

È di pochissimi giorni fa la notizia che comunica il rinnovo di Kevin De Bruyne con il Manchester City. Per De Bruyne, il City è sempre stata come una seconda casa, infatti, quando è arrivato nel 2015 dal Wolfsburg, non ha più voluto andarsene per amore della società e dei tifosi. Il club è uno dei più potenti al mondo e improntato sempre alla ricerca del successo. La sua famiglia si è trasferita a Manchester e tutto questo ha fatto si che la sua decisione fosse semplice.

Il tutto è stato testimoniato dal fatto che De Bruyne ha rinnovato da solo con il club senza l’aiuto di un procuratore inquanto non ha mai avuto intenzione di andarsene da Manchester. Kevin percepirà uno stipendio di ben 16 milioni di sterline a stagione. Dopo una così bella notizia, si passa ora a un triste addio. Sergio Agüero ha comunicato la sua volontà di non voler rinnovare il contratto con il Manchester City, squadra che lo ha preso in custodia dal 2011. Il presidente del City ha voluto elogiare il Kun per tutto ciò che ha fatto per il club, rimarcando il fatto che rimarrà per sempre nel cuore di tutti i tifosi. Per Agüero, il City, costruirà una statua all’ingresso dell’Etihad Stadium in suo onore.

https://twitter.com/ManCity/status/1379729615405654016?s=20