Lukaku, sirene europee

Una big pensa a Lukaku per la prossima stagione.

lukaku, Lukaku, sirene europee

La carriera di Lukaku

Lukaku, calciatore belga classe 1993, muove i suoi primi passi prima all’Anversa per poi esordire con l’Anderlecht e conquistare la Pro League nel 2010. Romelu viene poi acquistato dal Chelsea nel 2011, ma trovando poco spazio, passa prima al West Bromwich e poi all’Everton dove resta per 4 anni e si afferma come uno dei top attaccanti della Premier League. Nel 2017 viene acquistato dal Manchester United per poi finire, 2 anni dopo, all’Inter per 65 milioni + 10 di bonus che lo rendono il giocatore più costoso nella storia del club nerazzurro.

Lukaku lascia l’Inter? L’attaccante dell’Inter supera Haaland e Mbappè.

Ma sul serio l’attaccante nerazzurro supera la concorrenza di Haaland e Mbappè? Dal sito Affaritaliani.it spunta questa bomba di mercato che spaventa i tifosi interisti. Non è passata inosservata la stagione che sta disputando Big Rom, trascinatore dell’Inter verso il primo scudetto dopo 10 anni. Sul piatto ci sarebbero 100 milioni, un’offerta galactica che sarebbe difficile da rifiutare. Lukaku sarebbe l’erede perfetto di Benzema, giocatore che sembra ormai giunto alla fine di un ciclo con le merengues.

Secondo noi…

Che Lukaku sia ormai sotto gli occhi delle big europee è noto. La stagione che sta disputando è fenomenale e notizie del genere sono ormai scontate. Rimane comunque il nodo legato al costo del cartellino che in tempi di pandemia, non è da dimenticare. L’Inter è ormai un top club riconosciuto e anche il rapporto di Lukaku con Conte fa presagire che non voglia lasciare Milano. Per noi la trattativa si potrebbe concludere con un nulla di fatto.