Lewis Hamilton: curiosità sul pilota

Le migliori curiosità su Lewis Hamilton 7 volte campione del mondo

, Lewis Hamilton: curiosità sul pilota

Hamilton: la sua infanzia

Lewis Hamilton nasce il 7 gennaio 1985 a Stevenage, in Inghilterra, posto che lo stesso campione ha definito una “baraccopoli”. Figlio di una coppia divorziata, la mamma Carmen è inglese e il papà Anthony è originario di Grenada, una nazione caraibica. Il padre faceva 4 lavori per riuscire a sostenere la carriera di Lewis nel karting. Il campione ha quindi raccontato che ogni volta che si siede al volante è tutto merito dei sacrifici del padre. Hamilton ha anche un fratello, Nicolas, affetto da paralisi cerebrale. Un infanzia difficile per Lewis che di certo non è vissuto nell’oro.

Lewis Hamilton fenomeno già da bambino

Quando aveva appena 10 anni, Hamilton si ritrovò nello stesso salone con Ron Dennis, l’allora presidente della McLaren. Erano lì per una premiazione organizzata dalla rivista Autosport. Lewis era solo un bambino ma era già diventato campione nazionale di karting, il più giovane nella storia britannica. Lewis riuscì a trovare il coraggio di presentarsi al presidente della McLaren dichiarandogli la sua volontà di voler correre un giorno per la sua scuderia. Solo 3 anni più tardi il suo sogno divenne realtà e fù inserito nel Young Driver Development Program. Con questa scuderia Hamilton diventò il più giovane pilota ad ottenere un contratto con la McLaren e ad ottenere un posto in Formula 1.

L’affetto per i bambini da parte campione del mondo

Hamilton ha sempre dimostrato affetto per i suoi piccoli fans. Nel 2020 mandò una sua monoposto a casa di un bambino di soli 5 anni malato di cancro per realizzare il suo sogno. Inoltre dedicò la vittoria conquistata a Barcellona proprio al suo piccolo fan.

La dieta del fenomeno Hamilton

L’amore per gli animali, il rispetto della Terra e la voglia di migliorare se stesso. Sono queste le motivazioni che hanno spinto il 7 volte campione del mondo a cambiare stile di vita e diventare vegano. Questo tipo di alimentazione, secondo Lewis, gli permette di migliorare le sue prestazioni in gara e di avere più energia. Hamilton ha così anche aperto il suo ristorante vegano Neat Burger dove si servono piatti rigorosamente senza carne, latticini e prodotti di origine animale. Per Lewis, questo tipo di alimentazione, ha eliminato quegli sbalzi nei livelli di energia che era solito avere durante la giornata. A detta sua, diventare vegano, lo ha reso più competitivo, dandogli un vantaggio sui suoi avversari.

https://twitter.com/sangesnicola/status/1237721966729191426?s=20

Il casco del fenomeno Inglese

Hamilton ha usato, fino al 2013, un casco molto simile a quello di Senna, suo idolo da piccolo. Il campione Inglese è solito cambiare il casco per commemorare i vari eventi durante la stagione. Nel GP del Brasile del 2013 si presentò con un casco che riprendeva la livrea della bandiera del Paese con dietro raffigurato il Cristo Redentore. Durante il Gran Premio di Monaco del 2019, in seguito alla morte di Niki Lauda, utilizzò un casco ispirato a quello dell’ultimo mondiale del campione austriaco. Con la nascita del movimento Black Lives Matter, cambia lo stile del casco inserendo il viola scuro come colore predominante, che caratterizza tutto l’elemento ad eccezione della calotta, nera, sulla quale è riportato il logo del movimento. Ha introdotto la scritta Still I Rise e le sue iniziali HAM, mentre nella parte superiore c’è il 44, suo numero di gara.

Record di Hamilton

Lewis Hamilton è considerato uno dei più grandi piloti di tutti i tempi, nonché il più vincente nella storia della Formula 1. Hamilton ha conquistato 7 titoli mondiali in carriera: il primo nel 2008 con la McLaren e i successivi 7 con la Mercedes. Inoltre Lewis è il pilota che ha ottenuto più vittorie, podi e pole position nella storia della competizione. Inoltre è uno degli sportivi più pagati al mondo con uno stipendio di circa 50 milioni. Di seguito riportiamo tutti i record.
Maggior numero di GP vinti: 95
Maggior numero di GP consecutivi conclusi: 44
Maggior numero di vittorie nello stesso GP: 8 (Ungheria) come Michael Schumacher (Francia)
Maggior numero di vittorie nel GP di casa: 7 (Gran Bretagna)
Maggior numero di GP vinti da un debuttante: 4 (2007) come Jacques Villeneuve (1996)
Maggior numero di pole position: 98
Maggior numero di pole position con lo stesso costruttore: 70 (Mercedes)
Stagioni consecutive con almeno una pole position: 14
Maggior numero di pole position nello stesso GP: 8 (Australia) come Ayrton Senna (San Marino) e Michael Schumacher (Giappone)
Maggior numero di pole position nel GP di casa: 7 (Gran Bretagna)
Maggior numero di giri veloci nello stesso GP: 7 (Italia) come Nigel Mansell (Gran Bretagna) e Michael Schumacher (Spagna)
Maggior numero di podi: 165
Maggior numero di podi in una stagione: 17 (2015, 2016, 2018, 2019) come Michael Schumacher (2002) e Sebastian Vettel (2011)
Maggior numero di punti: 3.661
Maggior numero di GP consecutivi a punti: 44
Maggior numero di punti in una stagione: 413 (2019)
Maggior numero di GP a punti: 224
Maggior numero di prime file: 155
Maggior numero di GP con almeno un giro in testa: 158
Maggior numero di GP consecutivi con almeno un giro in testa: 158
Maggior numero di GP consecutivi con almeno un giro in testa: 16
Maggior numero di GP con almeno un giro in testa in una stagione: 19 (2019)
Maggior numero di vittorie partendo dalla pole position: 56
Maggior numero di GP percorsi in testa dal primo all’ultimo giro: 21
Maggior velocità media nel giro in qualifica: 264,362 km/h (Italia 2020)

La fidanzata del pilota campione del mondo

Cindy Kimberly. È questo il nome della bellissima fidanzata di Lewis Hamilton di 22 anni. Diventata modella per caso, deve la sua popolarità a un post pubblicato da Justin Bieber. Bellissima ragazza dai lunghi capelli mori, fisico mozzafiato e labbra carnose Prima di diventare una modella, Cindy era una ragazza normalissima che viveva con la sua famiglia e lavorava come babysitter. Adesso vanta milioni e milioni di seguaci in tutto il mondo.