Le squadre più antiche di ogni Nazione europea

Prima regola di galanteria: mai chiedere l’età a una signora. Noi abbiamo deciso di fare poco i galanti e abbiamo chiesto l’età a tutte le squadre partecipanti ai top 10 campionati del ranking UEFA. Abbiamo scoperto un Mondo: di queste, pochi scudetti, assenza prolungata dai vertici calcistici nazionali ma una grande pagina di storia calcistica.

Eccole a voi

Spoiler: se cercate titoli nazionali, europei, mondiali e interstellari qua non troverete, a parte una, nulla. “Qua si fa la storia”, come dice Vasco Rossi

Turchia

antiche, Le squadre più antiche di ogni Nazione europea

Apre la nostra lista il campionato turco, al decimo posto nel ranking UEFA. Quando si parla di “Turchia”, nel calcio si pensa al trittico di Istanbul composto da Galatasaray-FenerbahçeBeşiktaş. Queste tre squadre sono le più conosciute, ma non sono le più antiche essendo nate rispettivamente nel 1905, nel 1907 e nel 1903. La squadra turca più vecchia di tutte è lo Smyrna Fc, fondata nel 1894. Di questa squadra non si hanno notizie dal…1914, con l’inizio della Prima guerra mondiale e la caduta dell’Impero ottomano. Lo scettro di squadra più vecchia di Turchia, che ha uno dei campionati più giovani d’Europa (prima edizione nel 1957), spetta al Beşiktaş, la squadra più vecchia di Istanbul. Nella sua storia, il Beşiktaş ha vinto quindici campionati, otto coppe nazionali e nove Supercoppe nazionali. Non è mai retrocesso in Serie B e a livello europeo è arrivato fino ai quarti di Coppa dei Campioni nella stagione 1986/1987 quando fu eliminato nei quarti dalla Dinamo Kiev. Poi nient’altro. Ah sì vive una tremenda realtà di campanilismo con le altre due squadre cittadine, dando vita a derby infuocati. Ma di questo parleremo, semmai, un’altra volta.

Ucraina

FC Dnipro Dnipropetrovsk (1918)

antiche, Le squadre più antiche di ogni Nazione europea

Nona posizione per l’Ucraina che ha nel FC Dnipro Dnipropetrovsk il suo club più vecchio. Squadra di Dnipro, sud-ovest del Paese, nella sua bacheca si sono due campionati sovietici, una Coppa dell’URSS, una Supercoppa sovietica e due Coppe delle Federazioni sovietiche. Nata nel 1918, con lo scioglimento dell’Unione sovietica il FC Dnipro etc. non ha più vinto nessun titolo, ma ha raggiunto una finale di UEFA Europa League nella stagione 2014/2015, perdendo contro il Siviglia. Il FC Dnipro Dnipropetrovsk in quella stagione fece il colpo della vita: eliminazione del Napoli in semifinale, impedendogli di giocarsi la finale. Il Dnipro da allora ha avuto dei leggerissimi problemi societari, tanto da aggirare in maniera pesante il Fair play finanziario ed essere esclusa dal campionato. Oggi la squadra milita nella Serie C ucraina. Però ha sempre il titolo di squadra più vecchia di Ucraina. Buttalo via.

Belgio

Royal Antwerp FC (1880)

antiche, Le squadre più antiche di ogni Nazione europea

Quando nel 1880 nacque il Royal Antwerp FC, il Belgio aveva appena 50 anni di vita, era guidato da re Leopoldo II e stava puntando al Congo e ai suoi diamanti. E non a caso la squadra più vecchia del Paese è di Anversa, capitale mondiale dello smercio di diamanti. Un caso? Forse, fatto sta che il Royal Antwerp FC nei suoi quasi 140 anni di storia ha vinto quattro titoli e due coppe nazionali. Oggi milita in Pro Legue, la massima serie belga, uno dei campionati più scarsi (tecnicamente) d’Europa nonostante la Nazionale sia tra le più forti del Mondo. L’Anversa ha raggiunto il massimo livello europeo nel 1992 perdendo la finale di Coppa delle Coppe a Wembley contro il Parma di Scala, al primo successo europeo. Da allora nessun più exploit europeo ma tanti anni di Serie B nazionale. In panchina ora c’è László Bölöni, centrocampista del mitico Steaua Bucarest campione d’Europa nel 1986. Allora Bölöni era la punta di diamante del centrocampo della squadra di Bucarest e non è un caso che ora alleni l’Anversa. Quando si dice il caso.

Portogallo

Sport Clube Vianense (1898)

antiche, Le squadre più antiche di ogni Nazione europea

Il Portogallo campione d’Europa presenta una massima serie da ottavo posto nel ranking UEFA. Il campionato nazionale, la Primeira Liga, ha 83 anni di storia, ma lo hanno vinto solo cinque squadre: Benfica, Porto, Sporting Lisbona, Boavista e Belenenses, che non lo vincono dal 2001 e dal 1946. La squadra più vecchia del Paese invece è lo Sport Clube Vianense un club che non solo non ha mai vinto uno scudetto (una cosa impossibile, visto che lo hanno vinto in cinque), ma non ha mai giocato in Primeira Liga. Oggi la squadra gioca nella 1a divisione del campionato di Viana do Castelo, una sorta di livello dilettantistico, ma si può fregiare del titolo di “squadra più vecchia del Portogallo”, essendo nata nel 1898 in un teatro locale. Ma niente da fare: niente Serie A portoghese per ora. Però questo club sportivo è una polisportiva, ma anche li zeru Primeira Liga.

Russia

FC Znamya Truda (1909)

antiche, Le squadre più antiche di ogni Nazione europea

Orechovo-Zuevo è una cittadina russa di 120mila abitanti a 90 chilometri a est di Mosca. Città fredda come poche al Mondo, calcisticamente presenta la squadra più vecchia del Paese, il FC Znamya Truda che nella sua storia ha cambiato molte denominazioni, ma mai fallendo. Oggi gioca in quella che può essere la Serie D russa, essendo retrocessa lo scorso campionato dalla terza serie. Insomma, si spera che ad Orechovo-Zuevo abbiamo altri interessi ed altri sport da seguire sennò è un vero problema! Ah è nata nel 1909 e ancora vive e lotta insieme a noi.

Francia

Le Havre Athletic Club Football Association (1872)

antiche, Le squadre più antiche di ogni Nazione europea

Calcio e Francia, un gran bel connubio calcistico anche se a livello europeo le uniche due squadre francesi a vincere qualcosa sono state l’Olympique Marsiglia ed il Paris Saint Germain, vincitrici di una Champions nel 1993 ed una Coppa delle Coppe nel 1996. Per il resto, la Ligue 1 non è un campionato competitivissimo. O meglio, lo era fino a sei anni fa poi sono arrivati gli emiri, si sono presi il PSG e addio competitività. Ma il PSG è nato nel 1970 e quando è nato, la squadra più vecchia di Francia stava quasi per compiere 98 anni. La squadra più vecchia transalpina è il Le Havre, l’unica squadra europea ad aver vinto due campionati..senza giocare una partita perché le sue avversarie non si presentarono in campo: era il 1899 ed il 1900 ma quei titoli oggi non contano perché la Ligue 1 nacque solo nel 1932. Da quando esiste la massima serie francese, questo club normanno ha vinto una Coppa di Francia ed una Supercoppa nazionale nel 1959 poi ha fatto un po’ di su e giù tra Ligue 1 e Ligue 2, dove oggi milita. In passato vi hanno militato Ba, Boumsong, Cyprien, Dhorasoo, Lassana Diarra, Ryhad Mahrez, gli attuali campioni del Mondo Steve Mandanda e Paul Pogba ed il futuro Ct francese campione d’Europa 1984, Michel Hidalgo.

Germania

Berliner Fußball-Club Germania (1888)

antiche, Le squadre più antiche di ogni Nazione europea

Giù dal podio ecco la Germania, che fino a due anni fa era al terzo posto, “rubando” la terza piazza alla nostra Serie A. Pensi alla Germania e subito pensi a Bundesliga, Bayern Monaco, Borussia Dortmund e all’efficienza degli stadi teutonici. Va bene, ma quando nacque il club più vecchio di Germania…c’era ancora l’impero prussiano. Eh sì, perché la squadra più vecchia del Paese è nata nel 1888 quando prese il potere addirittura il Kaiser Guglielmo II di Germania. Tutto questo per dirvi che il Berliner Fußball-Club Germania, in 130 anni esatti di storia, ha sempre giocato ai margini del calcio tedesco. Ha vinto un titolo nazionale nel 1891, vincendo un campionato contre altre sette squadre di cui non si sa più nulla della loro esistenza. Fatto sta che oggi la squadra milita in decima serie nazionale (nel “Campionato distrettuale B di Berlin), ovvero sotto la nostra Terza categoria. Siamo curiosi di vedere dove è ubicato il loro campo da gioco e quanta gente va a vedere la squadra più vecchia di Germania giocare.

Italia

Genoa Cricket and Football Club (1893)

antiche, Le squadre più antiche di ogni Nazione europea

Ecco la nostra Serie A sul gradino più basso del podio e la medaglia di bronzo se la prende il Genoa, club nato il 7 settembre 1893 e a oggi la squadra più vecchia del nostro Paese. Il Genoa, simbolo il grifone, è la bis nonna del calcio nazionale, importandolo e diffondendolo in Italia. Il Genoa ha in bacheca nove scudetti e una Coppa Italia: l’ultimo titolo risale al 1924, mentre la coppa nazionale è data 1937. Ma quello che conta è che è talmente storica da aver vinto il primo campionato di calcio italiano: era l’8 maggio 1898 e la squadra di James Spensley affrontò in un pomeriggio prima la Ginnastica di Torino (vincendo 2-0) e poi la Internazionale Torino per 2-1, alzando al cielo di Genova la prima (virtuale) coppa del campionato. “Il vecchio Balordo” (come lo definì, e lo tifò, Gianni Brera) vinse nei primi otto campionati, sei scudetti anche se allora si parlava di “pionieri”. Oggi milita in Serie A e gioca il “derby della Lanterna” contro la Sampdoria, club che quando nacque vedeva il Genoa compiere 53 anni. Dopo lo scudetto del 1924, il miglior risultato del Genoa è stato il secondo posto nel primo campionato a girone unico nel 1929/30. Dopo la fine della Seconda guerra mondiale il club rossoblu fece tanta Serie B e qualche apparizione in Serie C, ma ottenne come top ranking il quarto posto nella stagione 1990/1991, qualificandosi alla successiva Coppa Uefa. Ed essendo una squadra mitica, il Grifone in quell’edizione si spinse fino alla semifinale, perdendo solo contro l’Ajax che poi vinse la coppa contro il Torino. Ajax che eliminò il Genoa con grande fatica, si aggiunga. Da segnalare che prima degli aiacidi, il Genoa aveva eliminato nei quarti niente meno che il Liverpool, vincendo addirittura ad Anfield Road. Fu la prima squadra italiana a riuscirci.

Inghilterra

Sheffield F.C. (1857)

antiche, Le squadre più antiche di ogni Nazione europea

Medaglia di argento invece per la squadra più vecchia del Mondo ancora oggi in attività: lo Sheffield FC. Era il 1857 ed un gruppo di studenti dediti al cricket decise di fondare la prima squadra di football che sei anni dopo contribuì alla creazione della prima Federcalcio mondiale, la Football Association. Mai avrebbero pensato che la loro creatura oggi avrebbe 161 anni e fosse ancora attiva. Il club gioca a livello semiprofessionistico in Inghilterra, è grazie a lui se oggi seguiamo, tifiamo, commentiamo e scriviamo articoli come questi sul calcio. E’ un dettaglio in un Paese, l’Inghilterra, dove gli stadi sono da sempre di proprietà dei club che il suo club più antico non abbia mai avuto uno stadio di sua proprietà? Forse, ma anche perché il “the First”, che oggi milita in ottava serie inglese, la Division One South della Northern Premier League, è così speciale da poter sorvolare questo dettaglio. Ah per inciso gioca da diciassette anni al “Coach and Horses Ground” di Dronfield. Non solo in un’altra città, ma in un’altra regione inglese.

Spagna

Real Club Recreativo de Huelva (1889)

antiche, Le squadre più antiche di ogni Nazione europea

Il club più vecchio d’Europa arriva dalla Spagna ed è nato nel 1889. Non è il Barcellona (nato dieci anni dopo), nemmeno i Campioni d’Europa e del Mondo in carica del Real Madrid (nati nel 1902) e nemmeno l’Atletico Madrid o il Siviglia, nati nel 1903 e nel 1890. La squadra più vecchia di Spagna è andalusa ed è più vecchia del Siviglia di un solo anno. Stiamo parlando del Recreativo Huelva, el decano de los clubes españoles. A fondarlo, due medici scozzesi che importarono il football in quella parte di Spagna come svago per le persone che si rompevano la schiena in miniera. “El decano” oggi milita in Segunda División e manca dalla massima serie da dieci stagioni. I suoi colori sono il bianco e il blu, gioca le partite casalinghe al “Nuevo Colombino” e conobbe la massima serie solo nel 1978. La squadra ha un grande seguito anche se non fa il tiki taka o vince tredici Champions League: la felicità sta negli occhi di chi tifa e non sempre di chi vince.


POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:

Una scommessa di nome Batistuta