Lazio-Sassuolo: Analisi del match

lazio sassuolo, Lazio-Sassuolo: Analisi del match
Ciro Immobile of Lazio celebrates after scoring during the football Serie A match SS Lazio v Spal at the Olimpico Stadium in Rome, Italy on February 2, 2020 (Photo by Matteo Ciambelli/NurPhoto via Getty Images)

LAZIO-SASSUOLO: ANALISI DEL MATCH

LAZIO
In 7 sfide di Serie A TIM tra Lazio e Sassuolo in casa dei biancocelesti, ben sei volte hanno segnato entrambe le squadre: unica eccezione uno 0-2 nel febbraio 2016, si sono realizzati 29 gol in queste sfide, una media di 4.1 a partita. Ciro Immobile è il giocatore che da dicembre a oggi è andato più volte in gol in Serie A, 7 volte su 9 gare. Luis Alberto sarà il grande assente tra le fila biancocelesti, un giocatore che nelle ultime 3 gare aveva regnato a centrocampo se parliamo di prestazione e bonus. (QUI SOTTO TUTTI I CONSIGLIATI; ULTIMI SCONTRI E STATISTICHE).

SASSUOLO
Nelle ultime due gare disputate tra Lazio e Sassuolo, Caputo è sempre andato a segno, sia all’andata che al ritorno. Berardi grande assente di questa sfida, un giocatore fondamentale per le prestazioni del Sassuolo. Con Domenico in campo i neroverdi hanno una media di 1,4 punti a partita senza di lui di 0,9. Il Sassuolo ha segnato il 77% dei propri gol nel secondo tempo (24/31), percentuale record in questo campionato, la Lazio è invece la squadra che ha realizzato più reti nei 15 minuti successivi all’intervallo (nove, al pari del Milan). Quindi occhio anche ai giocatori che partono dalla panchina.


ULTIMI RISULTATI: (2-1); (1-2)
MARCATORI:
 (Caputo – Immobile; Caicedo); (Luis Alberto – Raspadori; Caputo)

LAZIO

DA SCHIERARE: Immobile; Caicedo; Milinkovic; Lazzari;
DIFFIDARE: –
SORPRESE: Correa

SASSUOLO

DA SCHIERARE: Caputo; Traorè; Djuricic; Locatelli.
DIFFIDARE: Non rischiate più di 2 o 3 giocatori in reparti diversi
SORPRESE: Boga (dalla panchina); Raspadori (aveva già segnato nella scorsa stagione).