Lautaro guida le 5 sicurezze in attacco

Il Toro nerazzurro guida le nostre 5 sicurezze da schierare in attacco.

, Lautaro guida le 5 sicurezze in attacco
Mg Milano 17/03/2018 – campionato di calcio serie A / Milan-Inter / foto Matteo Gribaudi/Image Sport nella foto: Lautaro Martinez

Lautaro Martinez (INTER-GENOA). Palla alle statistiche di gara. L’Inter nelle ultime 5 gare contro il Genoa ha sempre vinto senza subire gol e in grande scioltezza propone il miglior attacco della Serie A con 57 gol a referto e quella con più assist 33. Andiamo sulle statistiche personali decisamente meno incoraggianti ma più stimolanti. Lautaro Martinez in Serie A non ha mai segnato contro il Genoa e noi vogliamo puntare sul caso particolare. La sua forma e la sua intesa con Lukaku sembrano aver risvegliato antiche passioni e per i Fantallenatori che hanno puntato su di lui non poteva esserci notizia migliore. Il Toro è caldo e in questo momento va schierato come prima slot di reparto.

Luis Muriel (SAMPDORIA-ATALANTA). Occhio a prendere questa sfida sottogamba, perchè la Samp a Gasperini è abituata a fare sempre brutti scherzi e si sa in periodo di carnevale ogni scherzo vale. L’attaccante della Dea è senza alcun tipo di dubbio l’uomo più in forma del momento, e questo Luis lo sa. 14 gol fatti in 21 gare disputate soprattutto da subentrato ne fanno un Record-man e non solo dalle parti di Bergamo. All’andata finì 1-3 per i blucerchiati con il solo Zapata sul taccuino di gara alla voce marcatori nerazzurri.

Dusan Vlahovic (UDINESE-FIORENTINA). Altra sicurezza dalle parti di Firenze, forse l’unica in questa stagione anomala sotto la guida di Prandelli. Il 9 della Fiorentina è entrato nelle maggior parte dei gol della squadra e con 9 gol fatti, un 3su3 dal dischetto dimostra di essere cresciuto rispetto allo scorso anno. Dalla 12esima giornata c’è stata una vera e propria evoluzione di questo giocatore, sia in termini statistici che in termini di carattere e personalità. Da trascinato a trascinatore, tutto merito della fiducia concessagli dal ex CT della nazionale italiana. Un SemiTOP con le chiare caratteristiche da TOP, questo finale di stagione sarà determinante per il suo futuro, anche al fantacalcio.

Lorenzo Insigne (NAPOLI-BENEVENTO). Lorenzo contro Roberto, ritorna la sfida tutta in famiglia tra i fratelli Insigne. All’andata furono proprio il 24 e il 19 a entrare nella storia del match, con un gol per parte nel 1-2 finale per i partenopei. Allo stadio Diego Armando Maradona sarà tutta un’altra storia, sarà tutta un’altra partita. A dircelo sono le statistiche che vedono un Napoli diverso tra le mura di casa, una squadra più cinica sotto porta e più lucida in fase difensiva. Dal fantasista di casa Napoli ci aspettiamo una gara di grande livello anche se quel fastidio alla schiena non sembra passare, ma è in queste occasioni che la grinta del capitano deve uscire e questo Lorenzo lo sa. I calci piazzati potrebbero rivelarsi determinanti in una gara fisica come questa.

, Lautaro guida le 5 sicurezze in attacco
Db Parma 15/09/2019 – campionato di calcio serie A / Parma-Cagliari / foto Daniele Buffa/Image Sport nella foto: Joao Pedro

Joao Pedro (CROTONE-CAGLIARI). Joao nelle sicurezze in questo momento non è facile da consigliare, ma lontano da pensieri, l’analisi sembra essere più semplice del solito. Con 55 gol subiti, il Crotone è la squadra con la peggior difesa della Serie A. La squadra allenata da Stroppa tra le mura di casa ha sempre preso almeno un gol dagli avversari. Due statistiche che ci dovrebbero permettere già di capire che un giocatore come Joao allo Scida va schierato con il Pilota automatico. Se a questo aggiungiamo che all’andata la gara era finita 4-2 per i sardi con Joao sul tabellino allora il gioco è fatto. In palio la retrocessione e questo Joao lo sao.