La rabona di Joca

Joca segna un gol bellissimo di rabona, forse meglio Lamela.

, La rabona di Joca

Tutto è partito dal gol di Erik Lamela

Soltanto pochi giorni fa Erik Lamela aveva segnato uno dei gol più belli di questa stagione di Premier League. Era successo durante il derby di Londra tra Tottenham e Arsenal. Lamela si era reso protagonista di una rete da capogiro: una rabona pazzesca che aveva aperto il tabellino dei marcatori nel derby di Londra. Il giocatore del Tottenham non era nuovo a questo tipo di gol, ma l’ultima volta che aveva segnato di rabona era stata 7 anni fa in Europa League contro l’Asteras Tripoli. La reazione di Sergio Regullion al gol di Lamela è la stessa che abbiamo avuto noi quando abbiamo visto il gol. Le mani sulla testa di Regullion, ci fanno capire subito la qualità del gesto tecnico assurdo a cui abbiamo assistito. In quell’esatto momento Sergio non sembra neanche un compagno di squadra di Lamela ma un tifoso degli Spurs, appassionato di questo bellissimo sport chiamato calcio. Come ogni genio che si rispetti vi è però anche una parte di sregolatezza. Infatti il “Coco” era stato poi espulso lasciando la sua squadra in 10 uomini, condannando alla sconfitta il Tottenham per 2-1.

Joca segna come Lamela

È successo in Portogallo tra Benfica B e Leixoes, squadre della Segunda Liga portoghese. Jorge Samuel Figueiredo Fernandes, meglio noto come Joca, è un centrocampista in prestito dal Rio Ave. Il Gol del Coco Lamela avrà sicuramente ispirato il venticinquenne portoghese a fare lo stesso. Joca ha prima dribblato il suo avversario e poi se ne è uscito con una rabona che è terminata in porta. Il suo gol capolavoro non ha però consentito alla sua squadra di portare a casa il risultato. Il Benfica B si è imposto con il punteggio di 2-1.