Juve al bivio? Apri-le porte alla rivoluzione

In casa Juve si parla già di mercato. Paratici e Nedved pronti a rifare l’attacco?

juve, Juve al bivio? Apri-le porte alla rivoluzione

Serve un bisturi per la Vecchia Signora

La Vecchia Signora ha bisogno di qualche intervento? Allegri potrebbe essere il chirurgo perfetto per il futuro della Juventus? Cristiano Ronaldo continuerà a fare parte del progetto bianconero? Queste sono solo alcune delle domande alle quali troveremo presto una risposta, forse già a partire da mercoledì sera dopo la sfida contro il Napoli. Ma ora concediamoci qualche minuto fatto più di sogni tra i cuscini, che dinamiche reali di mercato. Juve all’attacco dopo un anno deludente.

Morata e Dybala ai saluti?

Morata. Il prezzo del riscatto sembra essere inarrivabile per la Juventus e al momento Alvaro in bianconero nella stagione 2021/22 sembra essere più una notizia da fanta-mercato che altro. L’unica strada potrebbe essere rappresentata da un ulteriore rinnovo del prestito tra Atletico Madrid e i bianconeri. Al momento il numero di assist, non bastano per giustificare la spesa.

juve, Juve al bivio? Apri-le porte alla rivoluzione
LIVERPOOL, ENGLAND – MARCH 11: Alvaro Morata of Atletico celebrates their victory during the UEFA Champions League round of 16 second leg match between Liverpool FC and Atletico Madrid at Anfield on March 11, 2020 in Liverpool, United Kingdom. (Photo by Simon Stacpoole/Offside/Offside via Getty Images)

Dybala. Qui il discorso è totalmente diverso. In tanti parlano di un addio imminente, sia come pedina di scambio sia come giocatore per fare rientrare del cash fresco in società. Bah, a nostro avviso il 10 bianconero difficilmente si muoverà da Torino e vi spieghiamo il perchè. La Juve sa perfettamente di avere in casa uno dei giocatori più tecnici al mondo, e accettare di svenderlo dopo una stagione passata ai box per qualche monetina non è, ne accettabile, ne considerabile.
Dybala potrebbe salutare o per un’offerta congrua al suo valore o per una sua espressa richiesta.

juve, Juve al bivio? Apri-le porte alla rivoluzione
Torino 25/10/2020 – campionato di calcio serie A / Juventus-Hellas Verona / foto Image Sport nella foto: Paulo Dybala

Cristiano Ronaldo. Si è parlato tanto in queste settimane di un suo ritorno al Real Madrid, ma dopo il presunto rifiuto del club madrileno tutto sembra essere tornato al posto giusto. Il giocatore non ha mai risposto pubblicamente a questo argomento e difficilmente lo farà in un prossimo futuro. Il campione portoghese seconda la nostra umilissima opinione rimarrà a Torino e sarà almeno ancora per una stagione l’uomo da copertina del club. Da lui dipendono tante cose, tra le quali anche il mercato in entrate, soprattutto in questo momento dove i club europei non navigano di certo nell’oro.

juve, Juve al bivio? Apri-le porte alla rivoluzione

Il vecchio, il nuovo, l’usato, la promessa e il deprezzato.

Sergio Aguero. Il primo per blasone e costo dell’operazione ad oggi è il Kun Aguero. L’argentino però sembra avere le idee chiare e nella maxi lista delle pretendenti prima della Juventus ci sarebbero almeno 2 club. Come riportato da 90min, per il giocatore del City ci sarebbe la fila, ma tra le pretendenti due squadre al momento con più appeal dei torinesi: Barcellona e PSG.

juve, Juve al bivio? Apri-le porte alla rivoluzione
MANCHESTER, ENGLAND – JANUARY 18: Sergio Aguero of Manchester City celebrates scoring his second goal during the Premier League match between Manchester City and Crystal Palace at Etihad Stadium on January 18, 2020 in Manchester, United Kingdom. (Photo by Laurence Griffiths/Getty Images)

Mauro Icardi. La Juventus è già attiva da mesi per riportare Icardi in Serie A, ma a quali condizioni? Il PSG potrebbe accettare uno scambio e Dybala potrebbe tronare di moda per non dover ricorrere ai soldi in cassa. Un’operazione sulla quale si può lavorare, un giocatore con le caratteristiche giuste per l’attacco della Juventus.

juve, Juve al bivio? Apri-le porte alla rivoluzione
PARIS, FRANCE – OCTOBER 27: Mauro Icardi #18 of Paris Saint-Germain celebrates his goal during the Ligue 1 match between Paris Saint-Germain and Olympique Marseille at Parc des Princes on October 27, 2019 in Paris, France. (Photo by Catherine Steenkeste/Getty Images)

Moise Keane.Da Parigi, ma via Everton, potrebbe arrivare inoltre anche l’ex Moise Kean. Con Icardi finanziato da Dybala, il giovane bomber italiano invece sarebbe un investimento garantito. Gli inglesi sono pronti a fare cassa, mentre al ragazzo non dispiacerebbe un rientro a Torino, con i bianconeri che ne hanno già parlato con Raiola. Non vanno inoltre sottovalutati Ramsey e Demiral, pallini degli inglesi“. (FONTE Calciomercato.it). Su questa operazione abbiamo più dubbi che sicurezze. La Juve lo vende per poi ricomprarlo? Che senso ha? Negli ultimi anni abbiamo visto di tutto ma così ci sembra essere un po’ “too much”.

juve, Juve al bivio? Apri-le porte alla rivoluzione

Arkadiusz Milik. La clausola resa nota dall’Equipe negli scorsi giorni ha di fatto sballato un po’ tutto il mercato. Un accordo per una rivendita immediata del giocatore a 12 milioni di euro, nella stagione successiva. Questo potrebbe rappresentare il vero colpo di scena di questo mercato. Occhio!

juve, Juve al bivio? Apri-le porte alla rivoluzione
Arkadiusz Milik of Napoli celebrates after scoring the goal of 1-2 during the Serie A match AS Roma v SSC Napoli at the Olimpico Stadium in Rome, Italy on November 2, 2019 (Photo by Matteo Ciambelli/NurPhoto via Getty Images)

Gianluca Scamacca. 25-30 milioni di euro, questo il valore del cartellino di Gianluca ad oggi prima della fase finale dell’Europeo U-21. L’attaccante di proprietà del Sassuolo e oggi in prestito al Genoa ha attirato l’attenzione di tanti club del nostro campionato e questo potrebbe far partire un’asta al rialzo adatta a pochi. Juve, Milan e Inter. questi potrebbero essere i 3 club a far parte della mano sul tappeto verde, per assicurarsi il futuro del classe ’99 made in Rome.

juve, Juve al bivio? Apri-le porte alla rivoluzione
Mg Genova 01/11/2020 – campionato di calcio serie A / Sampdoria-Genoa / foto Matteo Gribaudi/Image Sport nella foto: esultanza gol Gianluca Scamacca