Insigne guida le 5 sicurezze in attacco

insigne, Insigne guida le 5 sicurezze in attacco
Ag Napoli 09/11/2019 – campionato di calcio serie A / Napoli-Genoa / foto Alessandro Garofalo/Image Sport nella foto: Lorenzo Insigne

Lorenzo Insigne (VERONA-NAPOLI). 26 rigori tirati in carriera, 4 sbagliati di cui 3 contro la Juventus, questo dato dovrebbe farci stare tranquilli, visto che domenica gli azzurri affronteranno il Verona. Il numero 24 del Napoli dopo la brutta prestazione messa in campo in Supercoppa, tornerà ad essere subito decisivo. La sua forma fisica e la sua freschezza tecnica in questo momento sono talmente indiscutibili da lasciare poco spazio a chiacchiere da bar. 9 gol e 3 assist in 14 gare sono numeri da mettere in campo in qualsiasi formazione.

Andrea Belotti (BENEVENTO-TORINO). Questa a nostro avviso sarà la sfida più combattuta “a livello fisico” dell’intera giornata e allora perchè non schierare il gladiatore granata. Più la partita è “sporca”, più il Gallo si esalta. Nelle ultime 5 gare un solo gol per il 9 del Toro che al Ciro Vigorito tornerà protagonista senza se e senza ma. Da lui ci aspettiamo una gara di grande carattere nella prima di Nicola in panchina e allora schieriamo senza fare troppi ragionamenti.

Dusan Vlahovic (FIORENTINA-CROTONE). Questo attaccante ve lo consigliamo per difficoltà di match. Il Crotone è la squadra ad aver subito più gol in questo campionato, 41 fino a questo momento ed è delle piccole l’unica a giocare quasi sempre a viso aperto le gare. Il 9 viola è fino a questo momento della stagione, l’unico ad essersi sempre salvato nelle numerose debacle, l’unico ad aver lottato fino alla fine e quindi ancora una volta l’unico ad avere le carte giuste in mano per fare punti.

Alvaro Morata (JUVENTUS-BOLOGNA). Torna titolare al fianco di CR7 dal primo minuto e torna di diritto nelle nostre sicurezze di giornata. Più per gara che per forma, l’ex Atletico si conferma essere una delle poche sicurezze bianconere in sede bonus. Non sarà una passeggiata, perchè a contrastarlo ci sarà uno dei difensori più in forma dell’intero campionato un certo giapponese che dalle parti di Bologna sta crescendo in modo esponenziale. Una gara da non sottovalutare, ma alla fine un bonus del 9 ce lo aspettiamo.

Josip Ilicic (MILAN-ATALANTA). Questa è senza alcun dubbio la gara di giornata. Nella scorsa stagione a Bergamo finì 5-0 per la Dea con il solito Josip in doppia a regnare in qualsiasi zona del campo, mentre a San Siro finì 1-1 con i gol di Calhanoglu e Zapata. Oggi dopo una partenza in grande difficoltà, il numero 72 è tornato a illuminare il gioco della DEA con colpi concessi a pochi. Da lui ci aspettiamo una buona prestazione e bonus importanti e conoscendolo approfitterà delle discese di Theo sulla fascia per colpire in ripartenza.