Il “Doppio salto” una leggenda che diventa realtà

monza vicenza, Il “Doppio salto” una leggenda che diventa realtà

Dalla Serie C alla Serie A un doppio salto diventato quasi una moda

Sono tanti gli esempi e di conseguenza numerose le squadre che negli ultimi anni hanno portato a termine il doppio salto in due stagioni. Una Serie B solo di passaggio, così viene ormai definita la doppia prova alla quale tanti club più o meno blasonati, si sottoposti con successo negli ultimi anni. Partiamo con il Cesena dei vari Schelotto, Parolo e Giaccherini che nella stagione 2009/2010 riuscì a classificarsi al secondo posto finale in regular season dopo la promozione ottenuta nel campionato precedente. Due stagioni più tardi fu’ il Novara a guadagnarsi il pass per la Serie A superando Reggina e Padova ai playoff. Nel 2014/2015 tocca alla cenerentola Frosinone che senza chiare aspettative, centra il secondo posto dietro alla corazzata Capri.

Due anni più tardi un’altra bella storia viene scritta a due mani. Da una parte la Spal con la regia di Leonardo Semplici che padroneggia da neopromossa e dall’altra il Benevento che all’esordio storico nella serie timbra il biglietto passando dai playoff. L’ultimo protagonista ad essersi misurato con la prova del “Doppio Salto” è stato il Parma diretto da D’Aversa. Dopo la promozione in modalità “Arcade” dalla Serie C, i ducali si presentano con una squadra decisamente sopra il livello medio delle contendenti e dopo la sfida playoff contro lo Spezia centrano l’obiettivo Serie A. Una B solo di passaggio, non sempre è sinonimo di storie vincenti, ma il “Doppio Salto” è una prova alla quale oggi, ogni società si sottopone, o meglio affronta, perchè la fortuna aiuta gli audaci…