Haland il ragazzino d’oro

Classe 2000, 19 anni di cattiveria agonistica e fiuto per il gol.
Non siamo abituati a vedere attaccanti così giovani segnare triplette in Champions League, ma lui dopo avere segnato 9 gol in una sola partita con la sua nazionale contro l’Honduras, ci aveva abituato bene.
Ieri sera durante la prima giornata di Champions Erling Braut Haland ha deciso di fare il fenomeno e di segnare una tripletta in soli 45 minuti, gli sono bastati 2 minuti per andare subito a segno, per poi farne altri due, sempre di rapina.
Predestinato:

haland, Haland il ragazzino d’oro

 

Visualizza questo post su Instagram

 

genç yıldız #haland hatrick #erlingbrauthaland #championsleague #salzburg #genk 👉 @siyaheditor

Un post condiviso da SİYAH EDİTÖR (@siyaheditor) in data:


POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:

Tanto fumo e niente arrosto! Il gesto viene condannato ma lui ha 36 anni