Gosens guida le 5 sicurezze in difesa

gosens, Gosens guida le 5 sicurezze in difesa
Db Torino 25/01/2020 – campionato di calcio serie A / Torino-Atalanta / foto Daniele Buffa/Image Sport nella foto: Robin Gosens

Robin Gosens (BENEVENTO-ATALANTA). 4 gol nelle ultime 6 gare non fanno altro che confermare il momento strepitoso di forma che sta attraversando l’esterno tedesco agli ordini di Gasperini. Da quel lato dovrà lottare con un attaccante riadattato a esterno basso di spinta Riccardo Improta, che nell’ultima gara si è classificato terzo nella speciale classifica dedicata ai recuperi di palla, 14 per la precisione. Perchè schierare Gosens? Semplicemente perchè è on fire! (CONTINUA SOTTO)

Luiz Da Silva Danilo (JUVENTUS-SASSUOLO). Il jolly di casa Juve si conferma essere il giocatore più utilizzato dal maestro e tra quelli ad aver accumulato più minuti in questo inizio di campionato. Contro il Milan la sua prestazione è stata da incorniciare anche se le sue cavalcate verso l’area avversaria sono mancate un po’ a tutti. Contro il Sassuolo potrebbe tornare a fare quello che sa fare meglio, i cross da assist che contano.

Rick Karsdorp (ROMA-INTER). Torna tra i nostri consigliati per la seconda settimana consecutiva in modo del tutto meritato. La sua velocità potrebbe mettere a dura prova Darmian e nel big match di giornata abbiamo deciso di puntare ancora una volta sulla forma del giocatore e non troppo sulle statistiche. Partita non semplice questa, anche perchè la Roma quest’anno contro le grandi non ha mai brillato particolarmente.

Achraf Hakimi (ROMA-INTER). Forse la prima vera prova del 9 per l’ex Borussia dopo aver ingranato la marcia giusta. Davanti avrà uno degli esterni più forti di questo campionato, un certo Spinazzola ma attenzione perchè la forma conterà e non poco. L’esterno ex Juve rientra dopo una sosta forzata per infortunio e farlo contro Hakimi non sarà di certo una passeggiata. Difficilmente l’Inter sbaglia due partite consecutive.

Francesco Acerbi (PARMA-LAZIO). Il centrale della Lazio nell’ultima gara contro la Fiorentina ha rimesso in campo tutta sua esperienza ed è uscito dal campo con un’altra prestazione di livello. Una delle poche sicurezze di Inzaghi insieme a Immobile anche se fantacalcisticamente parlando non ha regalato ancora gioie da ricordare. Contro un Parma decisamente sottotono, potrebbe tornare a dettare legge in vetta e allora schierarlo ci sembra essere la mossa giusta da fare.