Genoa-Napoli: Analisi del match

genoa napoli, Genoa-Napoli: Analisi del match

GENOA-NAPOLI: ANALISI DEL MATCH

GENOA

PILLOLE STATISTICHE:

  1. Dopo i successi rimediati contro Cagliari e Crotone, il Genoa potrebbe vincere 3 partite consecutive di Serie A per la prima volta dal febbraio 2018.
  2. Mattia Destro è senza dubbio tra gli attaccanti più caldi di questo momento. Contro il Napoli potrebbe andare in doppia cifra.
  3. Il match perso 0-6 contro il Napoli nella gara d’andata è stata la sconfitta più larga del Genoa.
  4. Destro e Shomurodov saranno i due attaccanti titolari scelti da Ballardini.

NAPOLI

PILLOLE STATISTICHE:

  1. Il Napoli è rimasto imbattuto in tutte le ultime 17 sfide contro il Genoa in Serie A TIM.
  2. La squadra allenata da Gattuso ha vinto tutte le ultime quattro partite di Serie A TIM disputate di sabato, segnando sempre due reti.
  3. Insigne contro il Genoa nelle ultime 14 sfide non ha mai segnato.
  4. Il Grifone è la squadra preferita da Lozano. 3 gol in 3 partite per il messicano contro i rossoblù.
  5. Zielinski in ballottaggio con Elmas. (In vantaggio il polacco).
  6. Petagna con Osimhen. (In vantaggio l’ex Spal).
  7. Ruiz e Mertens da valutare in vista della sfida.

ULTIMI RISULTATI: (6-0)
MARCATORI:
 (Lozano(2), Zielinski, Mertens, Elmas, Politano)

GENOA

DA SCHIERARE: Destro; Criscito;
DIFFIDARE: Non sarà di certo un passeggiata per la squadra di Gattuso ma non puntate su questa per i bonus che contano o meglio non create assembramenti rossoblù.
SORPRESE: Shomurodov; Zappacosta; Zajc

NAPOLI

DA SCHIERARE: Lozano; Zielinski; Insigne; Koulibaly;
DIFFIDARE: –
SORPRESE: Osimhen (per caratteristiche tattiche potrebbe nella seconda frazione di gioco fare la differenza).

Articolo precedenteJuventus-Roma: Analisi del match
Prossimo articoloBenevento-Sampdoria: Analisi del match
Mirko Rossetti
Tra le telecamere inizia a prendere forma la pellicola della mia vita lavorativa, dietro una penna dai tasti affilati. Prima cronaca, poi economia, sport, eventi, di tutto un po' la chiamano esperienza da queste parti. Dalla TV al WEB, dal rec allo schermo blu, il tuffo in un mare affollato dalle onde non sempre facili da leggere e da interpretare. Tante avventure e poi… eccomi qui CFVB e la vita continua.