Francesco Acerbi, un difensore in campo, un attaccante nella vita

Francesco Acerbi, conosciamo il difensore della Lazio

acerbi, Francesco Acerbi, un difensore in campo, un attaccante nella vita

Dove ha iniziato a giocare Francesco Acerbi?

Francesco Acerbi, nasce a Vizzolo Predabissi il 10 febbraio 1988. Inizia a giocare a calcio nel Voluntas Brescia per poi finire al Pavia dove esordisce in C1. Quando il Pavia retrocede, viene ceduto alla Triestina e poi allo Spezia per poi fare ritorno nella stagione successiva al Pavia disputando 22 partite e segnando 2 reti. Nel 2010 passa alla Reggina in serie B. Qui Acerbi riesce a mettersi in luce e viene acquistato per 4,5 milioni dal Genoa, ma gli viene concesso di finire la stagione con la Reggina. Nella stagione seguente passa quindi al Genoa ma il primo giorno di calciomercato si traferisce in compartecipazione al Chievo in uno scambio con Costant. Con la maglia dei veronesi fa il suo esordio in Serie A contro il Catania e il suo primo gol arriva contro il Siena.

Nel 2012 il Genoa riscatta la metà del cartellino di Acerbi per poi cederlo al Milan. Con la maglia rossonera esordisce anche nelle competizioni UEFA. Nel 2013 il Genoa riscatta Acerbi per poi cederlo in prestito di nuovo al Chievo. Nell’estate di quell’anno, durante le visite mediche con il Sassuolo, gli viene diagnosticato un tumore a un testicolo e viene quindi operato di urgenza. Alcuni mesi dopo l’intervento, risulta positivo a un test antidoping e viene sospeso dal Coni. In seguito a nuovi controlli medici, gli viene diagnosticato una recidiva del cancro. Acerbi si assenta dai campi di calcio per il resto della stagione, subendo un nuovo ciclo di cure. Debellata la malattia riesce a tornare a giocare nell’estate del 2014. Al Sassuolo nelle 2 stagioni successive si dimostra un titolare fisso e viene notato dalla Lazio, che lo acquista a titolo definitivo per 10 milioni all’età di 30 anni. In carriera Francesco Acerbi ha vinto 1 Coppa Italia e 1 Supercoppa italiana.

Vita privata di Acerbi

Acerbi non è sposato e al momento ma diciamo che in dolce compagnia ormai da un anno. In passato è stato fidanzato con Serena Bianchi, una barista romagnola. Ma soprattutto molto chiacchierata è stata la relazione con l’attrice, modella e showgirl cubana Ariadna Romero, storia poi chiusa dallo stesso Acerbi durante la partecipazione della Romero all’Isola dei Famosi, con tanto di dichiarazione ufficiale letta da Alessia Marcuzzi in diretta tv.

Frase celebre di Francesco Acerbi

“Il cancro mi ha salvato. Perché mi ha dato di nuovo qualcosa per cui lottare”

Da quando ha sconfitto il cancro, Acerbi ha collezionato 160 presenze in Serie A con il Sassuolo prima di passare poi alla Lazio. Un vero combattente!

Gol più bello in carriera di Acerbi

Contro il Torino Francesco segnò il gol più bello della stagione. Un gol che il difensore biancoceleste dedicò a Flavio, un bambino di Roma che aveva accompagnato in campo contro l’Atalanta.

Numero di maglia di Francesco

Per quasi tutta la carriera Francesco ha indossato il 15 sin da quando giocava con la Reggina e Chievo. Poi al Milan prese il 13. Al suo ritorno al Chievo, scelse il 51 cioè il 15 al contrario. Al Sassuolo ritrovò il 15. Da quando è alla Lazio invece ha preso il 33.

Acerbi su Instagram

Su Instagram Acerbi conta 180 mila followers e quasi 400 post. Se non volete perdervi gli ultimi aggiornamenti su di lui vi consigliamo di andare a seguirlo.