Formula 1, la nuova McLaren 2021

Scopri la nuova McLaren MCL35M di Ricciardo e Norris. La novità più grande è il cambio di motore.

McLaren, Formula 1, la nuova McLaren 2021
In foto la McLaren della stagione 2020

La McLaren è stata la prima scuderia a presentare la propria autovettura per il Mondiale, il quale renderà il via il 28 marzo.

La nuova MCL35M è sostanzialmente un upgrade della macchina della scorsa stagione, con i miglioramenti concentrati su aerodinamica e telaio. La novità più grande è il nuovo motore, che passa da Renault a Mercedes. Altro fattore che desta molta curiosità è la nuova coppia di piloti, formata da Norris e Ricciardo.

Un mix di gioventù ed esperienza

Con il passaggio di Carlos Sainz in Ferrari, ad affiancare il 21enne Lando Norris arriva l’australiano Daniel Ricciardo, l’anno scorso in Renault. Ricciardo, alla sua undicesima stagione in Formula 1, dovrà fare da guida, da maestro, al giovane pilota britannico che già l’anno scorso ha fatto vedere cose più che buone.

Abbiamo una grande formazione di piloti: forti in pista e perfetti nella comunicazione fuori.

Zak Brown

Si è espresso così l’amministratore delegato del team Zak Brown, entusiasta della nuova coppia di piloti e carico per la stagione che è alle porte.

Continuare a migliorarsi

Il team principal Andreas Seidl, dopo i consueti ringraziamenti agli addetti ai lavori, si è concentrato sugli obiettivi per questo nuovo anno. L’obiettivo è quello di replicare gli ottimi risultati dell’ultimo Mondiale, dove a sorpresa è stata raggiunta la terza posizione nella classifica costruttori, dietro solo a Mercedes e Red Bull. La motivazione è alta in casa McLaren e con una coppia di piloti così sognare è lecito.

Ritorna il binomio McLaren – Mercedes

Nasceva 26 anni fa la coppia tra McLaren e il colosso tedesco, con la prima MP4 -10, anche se non viene ricordata per la sua velocità. Questa sinergia tra le due case sembrava essersi definitivamente interrotta nel 2014 con l’autovettura MP4 -29, guidata allora da Button e Magnussen.

La nuova MCL35M

Un grande lavoro è stato fatto dai meccanici McLaren soprattutto sulla parte posteriore della vettura, dal sistema di raffreddamento alla scatola del cambio. Da segnalare un nuovo fondo, dovuto al nuovo regolamento che prevede una riduzione del fondo per ridurre il carico aerodinamico delle monoposto, per allungare così la vita delle gomme Pirelli. È stato migliorato il muso dell’auto che avevamo già visto nella fase conclusiva della scorsa stagione ed ora è molto simile a quello della Mercedes 2020.

Aggiornato il 22 Febbraio 2021