Fiorentina-Milan: Analisi del match

FIORENTINA-MILAN: Curiosità, chi schierare, chi evitare e possibili sorprese.

, Fiorentina-Milan: Analisi del match
Firenze 19/02/2021 – campionato di calcio serie A / Fiorentina-Siena / foto Image Sport nella foto: Cristiano Biraghi

FIORENTINA-MILAN: ANALISI DEL MATCH

FIORENTINA

PILLOLE STATISTICHE:

  1. I viola non vincono contro il Milan nel match di ritorno dal 2015.
  2. In questo campionato la Fiorentina non ha ancora ottenuto due successi consecutivi.
  3. Prandelli ha perso le ultime sette partite contro i rossoneri.
  4. Il classe 2000, Dusan Vlahovic, è a una sola lunghezza dal diventare il giocatore serbo ad aver segnato più goal in una singola stagione di Serie A. Record che attualmente, con 12 reti, condivide con Sergej Milinkovic-Savic.
  5. Castrovilli e Amrabat tornano a disposizione, con il marrochino che si contenderà la maglia di titolare con Jack Bonaventura.

MILAN

PILLOLE STATISTICHE:

  1. Confrontando le prime otto giornate del girone d’andata e di ritorno, si può notare che la media punti del Milan è crollata: da 2,5 punti a 1,6.
  2. In campionato, il Milan non perde a Firenze dall’agosto del 2015.
  3. Se escludiamo San Siro, l’Artemio Franchi è lo stadio preferito da Hakan Calhanoglu, dove ha segnato due reti in tre partite.
  4. Dopo 38 partite consecutive a segno, delle ultime 9 i rossoneri sono rimasti a secco in ben 4 partite, che hanno coinciso tutte con una sconfitta. 
  5. Squalificato Rebic, dopo le ingiurie nei confronti dell’arbitro Pasqua.
  6. Davanti ritorna Ibrahimovic, che proverà a far dimenticare le due sconfitte con Napoli e Manchester United.

ULTIMI RISULTATI: (2-0)
MARCATORI:
 (Romagnoli; Kessiè)

FIORENTINA

DA SCHIERARE: Vlahovic; Bonaventura;
DIFFIDARE:  Caceres;
SORPRESE: Ribery in recupero;

MILAN

DA SCHIERARE: Kessiè; Calhanoglu; Ibra;
DIFFIDARE:
SORPRESE:  Hernandez;

PROBABILI FORMAZIONI

Fiorentina (3-5-2): Dragowski; Milenkovic, Pezzella, Martinez Quarta; Caceres, Bonaventura, Pulgar, Castrovilli, Venuti; Ribery, Vlahovic. All. Prandelli
Milan (4-2-3-1): Donnarumma; Dalot, Kjaer, Tomori, Hernandez; Tonali, Kessié; Castillejo, Calhanoglu, Leao; Ibrahimovic. All. Pioli