FIFA 19: Nella TOP 11 anche Cristiano Ronaldo

Stilata la classifica del miglior 11 da mettere in campo per vincerle tutte. Tra i nomi tanti giocatori che militano o hanno militato nel vecchio scarpone.

La top 11 della scorsa stagione, una questione per pochi. Un 4-3-3 ricco di talento. A votare per il “FIFA FIFPro World XI” i calciatori professionisti di tutto il mondo. Presenti per la tredicesima volta di fila Messi e Ronaldo.

top 11, FIFA 19: Nella TOP 11 anche Cristiano Ronaldo

TOP 11: Una difesa insuperabile

Tra i pali il numero 1 ex Roma, che con le sue parate ha permesso al Liverpool di Klopp di alzare la coppa dalle grandi orecchie, il brasiliano Alison Becker.

Il muro difensivo prevede solo un terzino di ruolo e tre difensori centrali dotati di una buona tecnica ed un’ottima prestanza fisica.

Con il numero 2 Matthijs de Ligt. Il classe ’99 arrivato a Torino sponda Juventus pochi mesi fa, si è guadagnato sul campo una nomina tra i più forti difensori in Europa. Con l’Ajax ha dimostrato il suo vero talento, ora per l’olandese non rimane altro che confermarsi a questi livelli.

Con il numero 3 Marcelo. Un giocolliere in grado di fare della sua tecnica un’arma infallibile in fase offensiva e grazie alla sua intelligenza tattica di non far mancare mai nulla a quella difensiva. Il Real Madrid dal 2007 ha deciso di puntare su di lui prelevandolo dalla Fluminense e possiamo dire che il giocatore di Rio de Janeiro ha ripagato la fiducia nel modo migliore.

Con il numero 4 un altro giocatore che giusto da qualche annetto ha messo la sua roba nell’armadietto del Santiago Bernabeu, Sergio Ramos. Una leggenda da quelle parti, ma non solo, perchè a nostro avviso lui rappresenta perfettamente il cambiamento avvenuto nelle retrovie negli ultimi anni. Tecnica, tattica, fisico e fantasia, il mix giusto per entrare di diritto nella Hall of Fame dei difensori più forti al mondo nella storia del calcio.

Con il numero 5 un altro giocatore del Liverpool campione d’Europa, Virgil van Dijk. Da lavapiatti ad essere uno tra i giocatori più pagati di sempre. 1,93 centimetri per 92 chilogrammi, un classe ’91 pronto a regnare senza eredi per molto e molto tempo ancora.

top 11, FIFA 19: Nella TOP 11 anche Cristiano Ronaldo

TOP 11: Centrocampo di funamboli.

A comporre il terzetto di centrocampo tre giocatori che fanno dei loro piedi educati, un’università del calcio giocato, un galateo tra tacchetti e calzettoni da cattedra a vita anche dopo la morte. I loro movimenti, con e senza palla, dovrebbero essere proiettati in tutte le scuole del calcio del mondo, solo così il nostro pianeta rotondo come il pallone potrebbe iniziare a girare con una fantasia diversa.

Partiamo subito con un’altra rivelazione di questa stagione calcistica, con il numero 6 Frenkie De Jong. Il dominio olandese si conferma anche a centrocampo e l’orange diventa la nazionalità più rappresentata nella Top XI Fifa del 2019. Discorso simile a quello fatto in precedenza per il centrale de Ligt, al Barcellona dovrà cercare di confermarsi, ai campioni questo viene normale.

Con il numero 8 nella Top 11 votata da FIFA compare un altro giocatore del Real Madrid, Lucas Modric. Definito in patria come il “Johan Cruijff croato”, il numero 10 della squadra di Zidane ha incantato i tifosi di tutti il mondo con il suo calcio fatto di estrema tecnica e impressionante abilità tattica.

Ad ultimare il reparto riconosciuto come la zona nevralgica del campo, è un giocatore che a nostro parere è più un attaccante che un centrocampista, ma d’altronde non possiamo essere sempre tutti d’accordo. Eden Hazard, nato a La Louvier in Belgio nel 1991, dopo anni indimenticabili al Chelsea ha deciso pochi mesi fa di cambiare squadra e stato calcistico. Un giocatore brevilineo in grado di spaccare le partite in completa solitudine, una sorta di eremita del calcio totale.

top 11, FIFA 19: Nella TOP 11 anche Cristiano Ronaldo

TOP 11: Un attacco stellare

Partiamo dal centro sinistra, e ad occupare la corsia preferita dai giocatori di fantasia è il numero 7 più forte di tutti i tempi, sua maestà Cristiano Ronaldo. L’ex Real Madrid, oggi gioiello brillante all’ombra della Mole Antonelliana, è senza dubbio uno degli attaccanti più forti dell’intera storia calcistica. Potenza, tecnica e cura dei particolari, CR7 non è solo un giocatore ma una vera e propria leggenda vivente.

Sulla corsia di destra con il compito di saltare l’uomo e inventare calcio, la pulce Lionel Messi. Il 10 blaugrana è l’altra faccia di quella medaglia, la testa opposta alla croce, l’avversario di palloni d’oro che ha deliziato senza sosta i palati finissimi dei commensali esigenti di una tavola rettangolare aperta a tutti.

A completare il tridente d’attacco, la rivelazione di questi ultimi due anni di calcio e champagne, monsieur Kylian Mbappé. Campione del mondo con la nazionale francese nel 2018, il “Donatello” del calcio, vista la somiglianza con la tartaruga ninja ha dimostrato di far divertire il pubblico con la sua irripetibile imprevedibilità d’azione.

Talenti musicali, un portafogli a fisarmonica per scrivere la melodia di una stagione da prima della Scala, del calcio però.

CLASSIFICA: Le squadre più forti del pianeta (SCOPRI LA CLASSIFICA)

I 100 giocatori più forti di FIFA 20 (SCOPRI LA CLASSIFICA)

Quali sono le magliette più Brutte della stagione 2019 2020 (SCOPRILO)