FANTACALCIO: Partita per partita 3 CAP

fantacalcio, FANTACALCIO: Partita per partita 3 CAP

NAPOLI – LECCE

Questa partita (diciamolo a bassa voce) dovrebbe essere l’unica vera sicurezza di questo turno di campionato. Schierare in blocco il Napoli è l’unica cosa da fare e discorso decisamente contrario per il Lecce.

Meret 4 Vigorito 1
Di Lorenzo 4 Rispoli 2
Manolas 3 Lucioni 1
Koulibaly 3 Rossettini 1
Mario Rui 4 Donati 2
Allan 3 Deiola 2
Demme 4 Petriccione 2
Zielinski 4 Barak 3
Politano 4 Saponara 3
Milik 5 Falco 3
Insigne 5 Lapadula 2
fantacalcio, FANTACALCIO: Partita per partita 3 CAP

PARMA – LAZIO

Il Parma in emergenza infermeria e con il solo Caprari come attaccante di ruolo proverà a fare di tutto per fermare lo schiacciasassi biancoceleste. ATTENZIONE! Novità Kulusevski e Cornelius potrebbero essere della gara. Radu alla prima tra i pali non inizia di certo nel migliore dei modi la sua esperienza emiliana. Dall’altra parte Inzaghi recupera il Tucu ma proprio in queste ore sorge il dubbio sulla presenza di Lulic.

Radu 2 Strakosha 3
Darmian 3 Luiz Felipe 3
Iacoponi 2 Acerbi 4
Bruno Alves 2 Bastos 2
Gagliolo 3 Lazzari 3
Hernani 2 Parolo 3
Brugman 3 Leiva 3
Kurtic 3 Luis Alberto 4
Kucka 4 Lulic 3
Cornelius 3 Caicedo 4
Caprari 3 Immobile 4
fantacalcio, FANTACALCIO: Partita per partita 3 CAP

INTER – MILAN

Il derby è il solito appuntamento indecifrabile per tanti Fanatallenatori, dove provare a fare previsioni sembra essere la seconda cosa più difficile dopo ricordarsi di tirare su la tavoletta del cesso prima di pisciare. Inter favorita senza dubbio sulla carta anche se i risultati delle ultime gare non ci convincono pienamente e forse neanche Conte. Lukaku dovrebbe comandare un reparto orfano del buon Lautaro, con un Barella in stato di grazia e un Eriksen pronto a illuminare la notte di San Siro. Dall’altra un Milan che fino all’ultimo minuto non avrà la sicurezza di vedere dal primo minuto Ibrahimovic e che dovrà riporre la maggior parte delle sue speranze nei piedi del turco con la numero 10. Romagnoli, Hernandez e Bennacer dovranno fare la differenza ma non siamo sicuri che ne siano al corrente.

Padelli 2 G. Donnarumma 3
Godin 2 Conti 2
de Vrij 3 Musacchio 2
Skriniar 3 Romagnoli 4
Candreva 2 Hernandez 4
Barella 4 Castillejo 3
Brozovic 3 Kessié 2
Eriksen 3 Bennacer 3
Young 3 Calhanoglu 4
Sanchez 3 Leao 3
Lukaku 5 Ibrahimovic 4