Dybala guida le 5 scommesse in attacco

Il 10 della Juventus guida le nostre 5 scommesse per il reparto offensivo.

dybala, Dybala guida le 5 scommesse in attacco
Torino 25/10/2020 – campionato di calcio serie A / Juventus-Hellas Verona / foto Image Sport nella foto: Paulo Dybala

Paulo Dybala (SASSUOLO-JUVENTUS). Una stagione da dimenticare per il fantasista della Juventus, che tra infortuni e prestazioni non sempre brillanti ha di fatto condizionato in negativo tante leghe private e non solo. Il suo minutaggio ristretto e le poche idee della Vecchia Signora non ha di certo reso più semplice il suo inserimento nell’undici titolare. Ma torniamo al presente e a quella manciata di minuti giocati nella debacle di domenica sera. Il 10 bianconero è entrato in gara subito bene, e gli unici tiri fatti dalla squadra di Pirlo portano proprio il suo nome. 10 minuti di calcio nel nulla più assoluto, 10 minuti per darci un po’ di coraggio nel proporvelo come piatto forte della 36° giornata di campionato. Contro il Sassuolo dovrebbe trovare spazio dal primo minuto vicino alla copia scarsa di Ronaldo, e a nostro avviso potrebbe essere proprio lui il mattatore della sfida al Mapei Stadium. Questa è la nostra scommessona di giornata, una di quelle da azzardare con testa in una terza slot di pura fantasia.

Mattia Destro (BOLOGNA-GENOA). Torna da ex di lusso alla Dall’Ara, torna nella vecchia casa con vecchi ricordi e tanta voglia di rivincita. Nessuno avrebbe scommesso su di lui e sulle sue prestazioni, e invece Mattia quest’anno è tornato ha fare il Destro che conoscevamo. 28 gare disputate, 11 gol segnati e un assist a referto, fanno del 23 rossoblù uno degli attaccanti da terza slot più proficui dell’intero torneo. Nella gara di andata aveva lasciato il segno nel 2-0 finale per il Grifone, insieme a Zajc e aspettarsi una conferma anche in questo appuntamento non ci sembra di certo essere utopia. Ballardini imposterà una gara basata su grande intensità e concentrazione anche perchè la salvezza non è ancora matematicamente raggiunta. Servono punti al Genoa e Mattia ci sembra essere il candidato giusto per bonus importanti scaccia fantasmi. Monitorate solo la titolarità, ma anche qui da considerare la media di gol subiti dal Bologna nelle seconde frazioni.

Kevin Lasagna (CROTONE-VERONA). All’andata era andato a segno Kalinic, giocatore comunque schierabile anche nel secondo capitolo contro il Crotone. Ma torniamo al buon Kevin che a Verona ha trovato la fiducia di Juric e dei compagni ma che ancora fatica a trovare la via del gol con regolarità. Nell’ultima gara ha dimostrato di essere in ottima forma, e pronto a sfruttare ogni piccolo errore delle difese avversarie. Se parliamo di fase difensiva, come dimenticarci che la squadra di Cosmi ha in quel reparto proprio il nemico peggiore. 90 i gol subiti in 35 gare disputate, una porta sempre aperta ad accogliere nuovi avventori. Il momento del Verona non è uno dei migliori, ma da questa gara ci aspettiamo un bell’over 3.5 con un Kevin protagonista. Scommessa si, ma fino ad un certo punto.

Victor Osimhen (NAPOLI-UDINESE). Lo inseriamo nelle scommesse di giornata non tanto per la forma del giocatore, strepitosa in questo momento, ma per le caratteristiche della difesa di Gotti. La squadra bianconera ha costruito il suo campionato su questo reparto, la sua classifica dipende tanto da de Paul quanto dai suoi soldati schierati in difesa. 40 gol fatti e 47 subiti, sono numeri che parlano da soli. Victor come detto in precedenza ha preso le misure della Serie A come un bravo sarto fa con il suo cliente, e si è cucito perfettamente nell’ambito pensato e rifinito da Gattuso. Un giocatore in grado di fare reparto da solo, un attaccante pronto a dare profondità alla manovra per far salire la fantasia. 5 gol in 4 partite, sono numeri da top di reparto, per capirci uno di quelli che nella prossima stagione potrebbe andare via in asta per crediti veri. Contro l’Udinese va schierato senza farsi particolari problemi, per Victor è sempre in agguato.

dybala, Dybala guida le 5 scommesse in attacco
Db Parma 15/09/2019 – campionato di calcio serie A / Parma-Cagliari / foto Daniele Buffa/Image Sport nella foto: Joao Pedro

Joao Pedro (CAGLIARI-FIORENTINA). La salvezza del Cagliari dipende da Joao. Sono principalmente 3 i motivi che ci obbligano a consigliarvi questo attaccante per la prossima gara. Il primo è quello che fa riferimento alla sua vena realizzativa: 3 gol nelle ultime tre partite disputate. Il secondo è quello che fa riferimento all’obiettivo salvezza, una marcia in più fondamentale in questo finale di stagione. Il terzo è rappresentato dal fattore tattico, quello per intenderci che vede la difesa viola più a suo agio con attaccanti di spessore fisico che con fantasisti anarchici senza fissa dimora. La sua intelligenza tattica potrebbe ancora una volta fare la differenza e chiudere definitivamente la stagione difficile del Cagliari. Quando segna Joao il suo fantallenatore commenta: “Godao”.