Donnarumma, De Paul e la Juve spera nelle nazionali

Donnarumma, De Paul e le speranze della Vecchia Signora. Il mercato si apre con il piede giusto, o forse no.

de paul, Donnarumma, De Paul e la Juve spera nelle nazionali

Donnarumma pronto a fare le valige

Si accende il calcio mercato e tra i nomi più caldi pronti a scatenare l’inferno domina senza troppi se e troppi ma il portiere classe ’99 del Milan, Donnarumma. Una trattativa infinita, che difficilmente avrà un lieto fine per i tifosi rossoneri. Il comportamento di Raiola, la mail alla Juventus e l’interesse di club di primissima fascia stanno facendo diventare rovente l’operazione. Oltre all’interesse della squadra bianconera, in Serie A sembra essersi mosso anche un altro club che da poco ha annunciato un cambio di rotta totale. Sul giocatore ci sarebbe a sorpresa anche la Roma di Josè Mourinho.

La risposta di Donnarumma

Gigio Donnarumma da quanto riportato da numerose testate avrebbe risposto lusingato a Mourinho ma non avrebbe dato il suo lasciapassare per l’accordo con i giallorossi per il prossimo mercato. Il classe ’99, infatti, spera di giocare finalmente la Champions League ed avrebbe deciso di lasciare tutto i lavoro in mano a Mino Raiola.

Corsa a due per Donnarumma ma attenzione al mercato.

Juventus e Barcellona se la giocheranno fino alla fine e a nostro avviso a sferrare il colpo decisivo sarà il mercato in uscita. Da Una parte Szczesny e dall’altra ter Stegen faranno la differenza. Chi riuscirà a vederli prima potrà presentare un’offerta reale al giocatore. Il costo del cartellino e l’ingaggio sono da Top di reparto e sono pochi i club a poterseli permettere. Noi un’idea ce la siamo fatta e abbiamo deciso di puntare sui colori bianconeri.

De Paul e il probabile addio alla Serie A

Partiamo dal forte interesse dell’Atletico Madrid, fresco vincitore della Liga. A quanto pare Simeone è completamente innamorato della classe del 10 bianconero e difficilmente si lascerà scappare l’opportunità ti portarlo in Spagna. Tatticamente e tecnicamente è l’uomo giusto nel posto giusto e sotto la guida del Cholo potrebbe veramente fare il salto definitivo ed entrare dalla porta principale, nell’olimpo dei migliori al mondo. Il valore del giocatore si aggira intorno ai 45 milioni di euro, e l’Atletico sarebbe disposto a versare cash nelle casse dei friulani l’intera somma, senza contropartite tecniche.

In Serie A, due club interessati

Il Milan potrebbe rappresentare una valida alternativa per Rodrigo, una squadra che ritorna in Champions League dopo tanti anni e che vorrà farlo nel modo migliore. Con Kessie e Bennacer andrebbe a completare un centrocampo dal futuro assicurato, con ottime probabilità di fare bene fin da subito. Il problema qui sono i soldi e quindi occhio agli scambi. Hauge, Gabbia e Daniel Maldini, più 25/30 milioni cash.

Il Napoli c’è su Don Rodrigo. L’interesse del club partenopeo è evidente ma la situazione non è delle migliori. De Laurentiis dovrà fare prima i conti con tagli stipendi e giocatori in uscita, che al momento non sembrano essere pochi. Koulibaly, Fabian e Insigne tra i pezzi pregiati che potrebbero lasciare in cerca di esperienze diverse. A nostro avviso Insigne troverà la quadra con il club mentre per gli altri due la situazione sembra essere meno recuperabile. Dalla doppia trattativa il Napoli dovrebbe incassare una cifra sopra ai 100 milioni di euro, con la metà pronta da reinvestire sul mercato e proprio su De Paul.


JUVENTUS: LA LISTA DEI GIOCATORI PRONTI A PARTIRE