Cuadrado guida le 5 sicurezze in difesa

cuadrado, Cuadrado guida le 5 sicurezze in difesa
Db Roma 27/09/2020 – campionato di calcio serie A / Roma-Juventus / foto Daniele Buffa/Image Sport nella foto: Juan Cuadrado

Juan Cuadrado (SAMPDORIA-JUVENTUS). L’esterno bianconero tornato subito in grande forma dopo la parentesi COVID, è senza alcun dubbio il giocatore più in forma della retroguardia della Vecchia Signora. Con McKennie che agirà su quel lato, il colombiano ha dimostrato di trovare sempre più spazio nelle manovre offensive e quindi nelle zone bonus che contano. Sulla corsia ad attenderlo ci sarà Augello, un giocatore dotato di grande velocità e intelligenza tattica, ma con ancora chiare lacune nel gioco difensivo. Aspettando un assist.

Achraf Hakimi (INTER-BENEVENTO). All’andata il laterale aveva trovato il gol nel pirotecnico 2-6 finale, una festa di bonus a tinte nerazzurre. L’ex Real ci ha ormai fatto l’abitudine a gonfiare la rete e i suoi numeri non sono altro che la prova di un Top player d’Europa in quel reparto. 6 gol messi a segno e 3 assist al primo giro di boa, sono dati molto importanti in prospettiva. Chi ha deciso di scommettere su di lui al Fantacalcio ora se lo gode e lo schiera senza battere ciglio.

Nikola Milenkovic (TORINO-FIORENTINA). Una partita di certo non semplice per il talentuoso difensore viola, che venerdi sera si troverà a fare i conti con Zaza formato goleador e con un Belotti in cerca di emozioni. Da questa gara ci aspettiamo molti calci piazzati e il suo “testone” potrebbe tornare utile per la Fiorentina e i suoi fantallenatori. C’è da dire che la squadra allenata da Prandelli a Torino nelle ultime 8 gare ha vinto una sola volta, ma a nostro avviso l’aria che circola altezza Mole in questa stagione fa bene a Vlahovic e compagni, 0-3 alla Juventus nel girone di andata.

Domenico Criscito (CROTONE-GENOA). Difficilmente il Genoa sbaglia questa tipologia di gare salvezza, anche perchè ormai negli ultimi anni sembra non fare altro. All’andata a Marassi è stata una festa dei bonus, con il risultato di 4-1 per i grifoni. L’esperienza e la skill rigori in queste partite sono da mettere in campo senza porsi particolari problemi.

Leonardo Spinazzola (ROMA-VERONA). Dopo un paio di partite anonime e senza particolari cambi di ritmo, il giocatore che insieme all’armeno ha impressionato di più in questo inizio di stagione giallorosso, sembra essere tornato. Da quel lato dovrà confrontarsi con la velocità di Faraoni e con la marcatura stretta di Dawidowicz, ma a nostro avviso dovrebbe riuscire a cavalcare a testa alta la corsia. Se la Roma riuscirà a imporre il suo gioco fin dai primi minuti, i bonus quelli veri potrebbero arrivare dalla fascia sinistra.