Criscito è tra le 5 scommesse in difesa

criscito, Criscito è tra le 5 scommesse in difesa

Davide Faraoni (SPEZIA-VERONA). Una stagione non di certo partita con il piede giusto per l’esterno destro agli ordini di Juric. 11 gare disputate e un solo assist all’attivo ne sono una prova lampante. Il Verona in questa stagione sta sviluppando con maggior regolarità il gioco offensivo sulla sinistra (Di Marco – Zaccagni) penalizzando di fatto l’altra fascia. Torniamo al match: Bastoni non al meglio e con poche alternative valide a sostituirlo potrebbe offrire un fianco sul quale affondare le ripartenze dell’esterno del Verona.

Mimmo Criscito (GENOA-LAZIO). Nell’ultima gara ve lo avevamo consigliato e lui non ci ha tradito e allora vogliamo continuare a dargli fiducia anche in questo match molto delicato. Ballardini proverà a fare lo sgambetto a Inzaghi beffato nei minuti finali contro il Milan, e Criscito ci sembra uno dei pochi sui quali fare affidamento. Maturità e freddezza al servizio di chi vuole rischiare.

German Pezzella (FIORENTINA-BOLOGNA). Da questa partita ci aspettiamo molti colpi di scena e perchè no allora non provare a sperare su una sua incornata. Sugli sviluppi dei calci piazzati è tra i più temibili della squadra allenata da Prandelli e allora schieriamo.

Bruno Peres (ROMA-SAMPDORIA). Dovrebbe giocare al posto di Spinazzola sulla corsia di sinistra e sfruttare le sue ripartenze per mettere in difficoltà l’asse Candreva-Yoshida (a destra per necessità). Un giocatore sempre in grado di fare la differenza e non sempre in modo positivo, forma e posizione sono una scommessa e allora perchè non dare fiducia alle scelte di Fonseca.

Takehiro Tomiyasu (FIORENTINA-BOLOGNA). Questa è la vera scommessa di giornata. Nell’ultima gara del 2020 ha trovato la sua prima gioia stagionale e anche se noi lo preferivamo in versione esterno destro, dobbiamo sfruttare il momento. Una partita sulla carta ricca di colpi di scena e gol e chissà che Takehiro ci prenda gusto…