Chi va sul dischetto per gli azzurri?

Cinque rigoristi e poche alternative. Scopriamo insieme chi sono i rigoristi in casa azzurra e quali sono le medie realizzative dagli 11 metri.

11 metri, Chi va sul dischetto per gli azzurri?
As Roma 12/10/2019 – qualificazione Europeo 2020 / Italia-Grecia / foto Antonello Sammarco/Image Sport nella foto: esultanza gol Jorginho

Francia e Svizzera inaugurano la lotta dagli 11 metri. A trionfare a grande sorpresa la squadra di Petkovic che elimina i Campioni del Mondo in carica. Una domanda ci sorge spontanea: nel caso l’Italia dovesse arrivare sul dischetto per la giostra dei rigori chi li andrebbe a calciare? Sky Sport propone un’interessante approfondimento, proprio sui dati in riferimento alle statistiche dei nostri giocatori dal quel piatto in calce posto al centro dell’area.

Il primo rigorista è Jorginho

Al primo posto per media realizzativa c’è il centrocampista ex Napoli Jorginho. Tra Serie A, Premier League e Nazionale, il giocatore del Chelsea su 26 rigori calciati ne ha sbagliati solamente 4, mantenendo una media realizzativa pari a 84,6%.

Il secondo rigorista è Ciro Immobile

L’attaccante della Lazio è per statistiche il giocatore più abituato a tirarli. In Serie A fino a questo momento si è presentato sul dischetto ben 45 volte, gonfiando la rete 37 volte. Una media che dell’ 82,2%, una sicurezza se si parla di esperienza e freddezza.

Il terzo rigorista è Lorenzo Insigne

Il numero 10 della Nazionale, dopo la stagione strepitosa all’ombra del Vesuvio si presenta dagli 11 metri con ottime medie realizzative. In Serie A fino a questo momento si è presentato sul piatto in calce ben 21 volte e in sole tre occasioni si è mangiato il gol. Con l’85,71% si guadagna il terzo gradino nelle preferenze statistiche di riferimento. Una media superiore a quella dei due giocatori che lo precedono, ma su un numero di tentavi inferiori.

Il quarto rigorista è Domenico Berardi

Il talentuoso esterno destro del Sassuolo con una media di 78,38 punti percentuale, si guadagna la medaglia di legno in questa speciale classifica dedicata ai rigoristi azzurri. 37 rigori calciati e 29 segnati, sono comunque numeri di tutto rispetto.

11 metri, Chi va sul dischetto per gli azzurri?

Il quinto rigorista è Andrea Belotti

Il Gallo vero trascinatore del suo Torino in Serie A si conferma essere uno tra i più affidabili dagli undici metri. 32 rigori calciati: 23 segnati e 9 sbagliati. Con una media di 71,88% si guadagna la menzione tra i top 5 rigoristi azzurri.

Possibili alternative, ma con poca esperienza

C’è chi non li ha mai tirati e chi invece nelle rare occasioni ha sempre fatto bene. Andiamo insieme a scoprire chi suda dagli 11 metri e invece chi si sente a suo agio. Le medie sono calcolate sul campionato di Serie A.

Nicolò Barella: 4 rigori calciati: 3 realizzati e 1 sbagliato;
Manuel Locatelli: 2 rigori calciati in Serie A: 2 realizzati;
Federico Bernardeschi: 4 rigori calciati: 3 realizzati e 1 sbagliato;
Francesco Acerbi: 1 rigore calciato: 1 rigore trasformato;
Federico Chiesa: 2 rigori calciati: 1 trasformato e 1 sbagliato.