Che Fatica La Vita Da Bomber inviati per Eurolega

Che Fatica La Vita Da Bomber al fianco di Eurolega per un nuovo format dedicato al mondo del basket.

, Che Fatica La Vita Da Bomber inviati per Eurolega

Sotto canestro con Che Fatica La Vita Da Bomber

Questa volta non sarà il fischietto a dare il via al nuovo format targato Che Fatica La Vita Da Bomber, ma la sirena del forum di Milano per una palla a due dal profumo d’Europa. I due volti di CFVB scenderanno sul parquet al fianco di Eurolega per dare inizio ad una nuova collaborazione con il mondo della palla a spicchi. Ema CFVB e Fabio CFVB non sono di certo alla prima esperienza tra i giganti del pitturato, e tra le varie convocazioni ottenute, brilla e torna indelebile l’esperienza in finale di Serie A al fianco di Sassari. Ma lasciamo nel cassetto dei ricordi vecchie emozioni e facciamo nuovo spazio al presente. Appesa l’idea di indossare la canotta in una partita ufficiale, ecco saltare fuori l’occasione unica di diventare inviati speciali per Eurolega al fianco di Olimpia Milano. Ma cosa sta succedendo sotto canestro? Andiamo a scoprirlo insieme.

Eurolega incorona Che Fatica La Vita Da Bomber come inviati speciali

Ok è tutto vero! E’ arrivata la fumata bianca dalle stanze del quartier generale della massima competizione europea di basket. L’Eurolega ha deciso di puntare sui due volti di Che Fatica La Vita Da Bomber come inviati ufficiali dei canali social. Emanuele Stivala e Fabio Tocco avranno il compito di rompere i blocchi e portare la fan base alla scoperta dei protagonisti del mondo cestistico. Il canale Instagram ufficiale di Eurolega e quello di CFVB proveranno.

, Che Fatica La Vita Da Bomber inviati per Eurolega

Luigi Datome apre le porte dello spogliatoio dell’Olimpia Milano, un regalo nell’armadietto per la community

I nostri due inviati si sono messi in viaggio alla volta del Forum, dopo che Gigi Datome, in una storia sul canale Instagram dell’Olimpia, aveva rivelato di avere in serbo per loro una sorpresa. Ema e Fabio non se lo sono fatti ripetere due volte e si sono introdotti nello spogliatoio di Milano, dove hanno trovato non un salame come ipotizzava Ema, bensì la canotta di Gigione autografata da tutti i componenti della squadra. Ma non è finita qui, perché l’Olimpia Milano ha voluto sfidare Che Fatica La Vita Da Bomber ad una caccia al tesoro. Vediamo com’è andata.

La caccia tesoro organizzata dall’Olimpia Milano per Che Fatica La Vita Da Bomber

Ema e Fabio credevano di potersi mettere comodi e vedere la partita, invece l’Olimpia ha voluto metterli alla prova. Oltre alla canotta di Datome, infatti, ad attenderli c’era anche un bigliettino: “Indovinate tutti gli indizi che vi lasciamo nelle prossime stories per venire vestiti come si deve alla partita contro l’Efes. Gli indizi sono 4. Ad ogni indizio corrisponde un luogo, ad ogni luogo corrisponde un regalo.”
Il primo indizio (“La nostra storia“) non ha creato particolari problemi e, grazie all’intuizione di Fabio, i nostri si sono diretti subito al museo, dove tra le coppe hanno trovato due paia di calzettoni da gioco. Che Milano abbia bisogno di due giocatori in più per allungare le rotazioni?
Qualche difficoltà in più l’ha creata il secondo indizio: “Andate a faticare che siete sciupati“. Preoccupati di dover prendere parte ad un allenamento faticoso, Ema e Fabio sono andati immediatamente a controllare il campo pratica e, dopo aver trovato nulla, la palestra: appesi su un tapis roulant ecco due pantaloncini da gioco.

Facendo finta di non cogliere l’invito dell’Olimpia a rimettersi in forma, la nostra coppia si è fiondata subito sul terzo indizio (“Non è per guardare film“). Questa volta è stato Ema ad indicare la via: “Sala cinema!“. Per rivedere le partite, ovviamente. Dopo qualche porta aperta di troppo, ecco trovata la sala dove l’Olimpia Milano svolge le sue sessioni video. Su due comode poltrone, le canotte ufficiali della squadra con stampati i loro nomi.
Calzettoni, pantaloncini, magliette, manca più solo un pallone per completare il kit. Dove sarà? Il quarto indizio (“Ha più di 12mila posti, iniziate a cercare va…“) non ha di certo facilitato il compito ma, dopo lunghe ed estenuanti ricerche sui gradini del Mediolanum Forum, Ema e Fabio sono finalmente riusciti a trovare il pallone ufficiale dell’Eurolega.
Adesso, però, basta giocare, è tempo della partita. O forse no.

Che Fatica La Vita Da Bomber scelta da Eurolega per realizzare un format video sul match tra Olimpia Milano e Anadolu Efes

Dopo aver condiviso con la propria community una serie di Stories per avvicinarsi alla partita di Eurolega, Ema e Fabio arrivano al Forum per l’inizio del match. Ma, prima che i campioni delle due squadre scendano in campo, c’è ancora tempo per i nostri due inviati di convincere coach Messina a metterli in squadra. Parte così una sfida a colpi di tiri liberi e triple, anticipate dai live quiz su Che Fatica La Vita Da Bomber, un altro dei format ideati dalla pagina. Nonostante un 100% ai liberi, Ema e Fabio si sono dovuti accontentare di essere tra i pochi fortunati in possesso del pass per poter assistere alla partita da bordocampo.

Tutto questo grazie ad Eurolega, che li ha voluti personalmente per promuovere la massima competizione cestistica europea sulla pagina Instagram di Che Fatica La Vita Da Bomber, da sempre in grado di coinvolgere al meglio la sua community da oltre 1 milione e mezzo di follower.
La partita si è conclusa con una vittoria per Milano, che ha così conquistato il quarto posto e l’accesso ai playoff. In conclusione, una vittoria per l’Olimpia, ma anche per Che Fatica La Vita Da Bomber, onorata di aver potuto collaborare con due partner importanti come Eurolega e Olimpia Milano.

Aggiornato il 14 Aprile 2021