Che Fatica La Vita Da Bomber ambassador di Red Bull

Che Fatica La Vita Da Bomber Ambassador di Red Bull per un nuovo progetto. Dalla sala gaming, alla Taurus, quando il mondo virtuale incontra quello reale.

Che Fatica La Vita Da Bomber Red Bull, Che Fatica La Vita Da Bomber ambassador di Red Bull
Emanuele Stivala (Ema CFVB) – Fabio Tocco (Fabio CFVB) – Red Bull – Oropa (Biella)

Emanuele Stivala e Fabio Tocco i due volti di Che Fatica La Vita Da Bomber, protagonisti della stagione gaming promossa da Red Bull. Non una semplice sfida, ma un viaggio a bordo di un’auto totalmente proiettata nel futuro.

Che Fatica La Vita Da Bomber Red Bull, Che Fatica La Vita Da Bomber ambassador di Red Bull
Emanuele Stivala (Ema CFVB) – Fabio Tocco (Fabio CFVB) – Gaming Lab Milano

La sfida tra le curve della Gaming Lab di Red Bull

Pochi minuti ed è subito bagarre! Ema CFVB e Fabio CFVB partono subito in quinta e appena entrati nella Gaming Lab di Red Bull, come due bambini al Luna Park si fiondano sulle postazioni dedicate alla guida, e la sfida si accende. Tra marce sbagliate e cambi automatici, la guida proposta fa vergognare anche la modalità arcade. Curva dopo curva Fabio semina il panico e anche Ema e in grande tranquillità si porta a casa la vittoria. I commenti nel post gara riassumono perfettamente quanto accaduto, e la fatica prevale sullo stato d’animo dei bomber. Il test per mettere alla prova le abilità da pilota sono terminate e una sorpresa importante li attende lì fuori. L’avventura è appena iniziata e il bello deve ancora arrivare.

Che Fatica La Vita Da Bomber Red Bull, Che Fatica La Vita Da Bomber ambassador di Red Bull
Che Fatica La Vita Da Bomber – Taurus Red Bull – Santuario di Oropa – Biella

Una Taurus brandizzata Red Bull tanto per passare inosservati.

400 cavalli per una console mobile completamente personalizzata. Una macchina dotata di tutte le ultime novità tecnologiche, un auto totalmente pensata per fare festa in giro per il mondo. Due schermi da più di 50 pollici, un impianto stereo da far impallidire discoteche intere e una postazione da Deejay da vero comandante della musica. L’elettronica della Taurus brandizzata Red Bull sale in cattedra per stupire qualsiasi tipologia di platea. Il mezzo c’è, la fan base è pronta e l’ospite sta aspettando, e allora non rimane altro che partire. Vamos!

Che Fatica La Vita Da Bomber Red Bull, Che Fatica La Vita Da Bomber ambassador di Red Bull
Riccardo Moraschini – Emanuele Stivala – Fabio Tocco – Presso Mediolanum Forum – Olimpia Milano

Riccardo Moraschini sfida Che Fatica La Vita da Bomber alla Play Station.

RECAP. Per chi si fosse perso la seconda puntata di “In Diretta con…“, andata in onda su Twitch nei giorni scorsi (RIGUARDA LA PUNTATA), con Riccardo Moraschini come ospite, vi rinfreschiamo la memoria. La guardia dell’Olimpia Milano aveva lanciato una sfida alla Play, raccolta prontamente da Ema CFVB e Fabio CFVB, senza troppi giri di joystick. A pochi giorni di distanza i due volti di Che Fatica La Vita Da Bomber si sono fatti trovare fuori dal Mediolanum Forum. Parcheggiata brutalmente all’ingresso del palazzetto, e dopo aver trasformato con un semplice click la Taurus da auto a console, lo spettacolo ha inizio. Ancora una volta nulla da fare, il Morasca ha battuto tutti senza battere ciglio. Il periodo di forma incredibile del numero 9 dell’Olimpia Milano, ha fatto ancora una volta la differenza. La sconfitta non sembra averli demotivati e con la Taurus fanno ritorno al quartier generale di CFVB.


OGNI MARTEDI’ IN DIRETTA SU TWITCH CON UN CAMPIONE

In macchina con 3 milioni di follower, direzione Oropa.

Il viaggio continua e questa volta Ema e Fabio alla guida dell’astronave digitale attraverso le storie Instagram, decidono di portare la fan base a conoscere il territorio biellese. Da casa CFVB destinazione Oropa, alla scoperta di uno dei luoghi più caratteristici dello stivale italiano. Conosciuta ai più per l’impresa memorabile del “PirataMarco Pantani nel 1999, la salita che porta al Santuario di Oropa è un salto tra natura e cultura. Le immagini parlano da sole, e il contrasto tra storia e futuro è semplicemente straordinario. Conquistato il piazzale alle pendici del Mucrone, la tentazione di farsi una partita alla Play nello stadio naturale offerto dal panorama è troppo forte. Sembra essere il finale perfetto, ma anche il momento giusto per svelare finalmente cosa bolle in pentola. Un torneo dedicato alla community che in poche ore raggiunge e supera i 1000 iscritti. Vi avvisiamo … STAY TUNED! (GUARDA IL FORMAT COMPLETO)