Castrovilli e le 5 scommesse a centrocampo

castrovilli, Castrovilli e le 5 scommesse a centrocampo

Gaetano Castrovilli (FIORENTINA-BOLOGNA). Non ancora in splendida forma ma in netto recupero dopo un mese da dimenticare, un po’ come per tutta la Fiorentina. La gara contro la Juventus potrebbe aver risvegliato nella squadra di Prandelli la voglia di tornare ad essere protagonisti e scommettere sulle pedine viola in questa giornata potrebbe rivelarsi una mossa giusta. Il 10 della Fiorentina nelle prime 5 gare con 4 gol all’attivo aveva fatto godere tutti i suoi fantallenatori per deluderli completamente nelle 9 seguenti. Una scommessa bella e buona!

Juraj Kucka (PARMA-TORINO). Ancora emozionati dopo aver azzeccato il suo +3 nella sfida contro il Crotone, Juraj si merita una riconferma nella nostra rubrica dedicata alle 5 scommesse a centrocampo. L’ex Milan sta tornando in forma e con l’assenza di Gervinho potrebbe trovare ancora maggior spazio tra le linee della difesa granata. In questo periodo va schierato senza particolari ragionamenti.

Simone Verdi (PARMA-TORINO). Se per il Parma abbiamo deciso di puntare su Kucka, per il Torino andiamo su uno dei giocatori più incostanti dell’intera storia della Serie A. Un giocatore con due piedi educati allo stesso modo ma che da tempo non trova il momento giusto per invertire la rotta. Nelle ultime uscite uno degli uomini più in palla di Giampaolo anche se i voti non sono stati eccelsi e per noi la vera scommessa di giornata per questo ruolo.

Valerio Verre (ROMA-SAMPDORIA). La sua staffetta con Gaston Ramirez sembra senza fine ma contro la Roma per forma e caratteristiche dovrebbe partire dal primo minuto alle spalle di Quagliarella. Ci aspettiamo una difesa concentrata sul 27 blucerchiato e più a zona per Verre che potrebbe quindi regalare bonus inaspettati. Servirà la sua fantasia e questo Valerio lo sa.

Lorenzo Pellegrini (ROMA-SAMPDORIA). Il numero 7 della Roma con l’esclusione forzata di Pedro causa infortunio andrà ad aggiungersi al simbolico tridente di casa Roma. Il centrocampista agli ordini di Fonseca ha tutte le carte in regola per fare bene in quella posizione e portare finalmente a casa i bonus che contano. Fino a questo momento sono 2 i gol messi a referto e un solo assist, una scommessa “sicura” forse l’unica di questo inizio di 2021.