Caputo tra le scommesse in attacco

caputo, Caputo tra le scommesse in attacco
Mg Reggio Emilia 01/02/2020 – campionato di calcio serie A / Sassuolo-Roma / foto Matteo Gribaudi/Image Sport nella foto: Francesco Caputo

Rodrigo Palacio (BOLOGNA-UDINESE). Partiamo subito con un rischio pazzesco, ma ormai siete abituati e sapete benissimo che non giochiamo quasi mai a nascondino. 1 solo gol alla seconda giornata e 2 assist per un giocatore di grande classe ma al quale è richiesto di fare molto lavoro sporco. Contro l’Udinese nella scorsa stagione aveva gonfiato la rete e riguardando le prestazioni della linea difensiva rocciosa impostata da Gotti nel corso del campionato, i brevilinei non vengono digeriti in modo particolare. 1 fiche su Rodrigo la mettiamo.

Ciccio Caputo (SASSUOLO-GENOA). La difesa del Genoa dovrà fare i conti con alcuni infortuni e questo Caputo lo sa. Più che una scommessa questa è una sicurezza, ma vista la sua condizione non ancora ottimale è giusto salire per gradi. Apriamo una birra?

Mattia Destro (SASSUOLO-GENOA). Un giocatore quasi totalmente ritrovato in grado di mettere a referto in 12 gare disputate 5 gol e un assist. In questo periodo di forma va sfruttato fino all’ultima tacca di batteria e chi lo conosce lo sa. In Super Hot va schierato e guardando la difesa del Sassuolo contro l’Atalanta diciamo che non dovrebbe essere nemmeno poi così difficile.

Hirving Lozano (NAPOLI-SPEZIA). Altro giocatore in caldanza totale, altro giocatore ritrovato da Gattuso e da tutti i suoi fantallenatori. 14 gare disputate e 7 gol a referto sono numeri da far girare la testa. Il folletto messicano non sembra essere intenzionato a fermarsi e con il passare delle gare sembra averci preso anche gusto. Contro uno Spezia rimaneggiato va schierato con il pilota automatico.

Franck Ribery (LAZIO-FIORENTINA). La legge dei grandi numeri. Qui ci rifacciamo a quella che negli anni si è rivelata essere una delle grandi regole dello Sport. Il numero 7 agli ordini di Prandelli in questa stagione non ha ancora trovato il gol in 13 gare disputate e fantacalcisticamente parlando 3 assist sono decisamente un po’ pochino. Nella scorsa stagione avevo aperto le danze della gara contro la Lazio e noi vogliamo dargli un’ultima volta fiducia.