CALCIOMERCATO: 3 giocatori con le valigie pronte.

Il calciomercato entra nel vivo e le squadre di tutta Europa iniziano a guardarsi intorno. 3 giocatori pronti a cambiare aria.

calciomercato, CALCIOMERCATO: 3 giocatori con le valigie pronte.

Il calciomercato inizia a riscaldare i motori e dal folle potrebbe decidere di partire sgommando fin dagli ultimi giorni di questo 2019. La Juventus ha già chiuso un colpo in uscita e mette il punto alla storia d’amore tra Mandzukic e la Vecchia Signora, il Qatar lo aspetta. Le voci si fanno pressanti per molti altri profili e per numerosi alti giocatori di qualità.

calciomercato, CALCIOMERCATO: 3 giocatori con le valigie pronte.

PAQUETA’. Con la situazione Ibrahimovic in stand by, il Milan si concentra sul mercato in uscita. Tanti i giocatori sotto inchiesta dopo un girone di andata decisamente al di sotto delle proprie potenzialità. Il brasiliano arrivato nella scorsa stagione potrebbe rappresentare per il diavolo il vero guadagno o meglio, un ritorno di investimento sicuro. Il PSG non scherza e Leonardo sarebbe pronto a fare un’offerta subito. Elliott pretende di venderlo a titolo definitivo incassando la stessa cifra pagata un anno fa, Leonardo era direttamente coinvolto e lo sa bene, quei 35 milioni più ricchi bonus vanno riconosciuti quasi totalmente. Francesi avvisati!

calciomercato, CALCIOMERCATO: 3 giocatori con le valigie pronte.

VIDAL. Passi avanti dell’Inter per portare a gennaio il centrocampista ex Juve. Arturo Vidal dopo il litigio prima del Clàsico sarebbe convinto della nuova destinazione e Conte in panchina potrebbe rappresentare la carte giusta da giocare. I catalani trattano solo sulla base di una cessione a titolo definitivo – o al massimo del prestito con obbligo di riscatto – per non meno di 25-30 milioni di euro.

calciomercato, CALCIOMERCATO: 3 giocatori con le valigie pronte.

MARIANO DIAZ. La Roma ci sta provando e la trattativa potrebbe concretizzarsi già nei prossimi giorni. Il giocatore del Real Madrid potrebbe arrivare nella capitale con la formula del prestito secco con alcune opzioni rinnovabili, ma ad oggi sembrano essere due i problemi da affrontare da Petrachi. Il primo è rappresentato dall’ingaggio, 4,5 milioni di euro; il secondo si chiama Nikola Kalinic. Il croato non vuole lasciare Roma e avrebbe già rifiutato alcune offerte importanti, Fiorentina e Bologna su tutte. (Gazzetta dello sport).