Calabria guida le nostre 5 scommesse in difesa

L’esterno basso agli ordini di Pioli guida le nostre 5 scommesse per il reparto difensivo.

, Calabria guida le nostre 5 scommesse in difesa
Milano 06/01/2021 – campionato di calcio serie A / Milan-Juventus / foto Image Sport nella foto: esultanza gol Davide Calabria

Davide Calabria (MILAN-CAGLIARI). Al Milan serve questa vittoria per festeggiare la qualificazione in Champions League e difficilmente sbaglierà la gara vista la forma di queste ultime partite. 10 gol nelle ultime due uscite in terra piemontese, sono un biglietto da visita che difficilmente verrà dimenticato nel portafogli dalla retroguardia sarda. L’esterno basso rossonero ha una media fanta decisamente sopra la sufficienza e la sua maturità nel ruolo lascia tranquilli tutti i suoi fantallenatori. In questi ultimi turni delicati meglio non azzardare troppo in questo reparto e affidarsi alla maturità di un giocatore che in questa stagione ha dato sempre ottime sicurezze di voto.

Davide Faraoni (VERONA-BOLOGNA). Che periodaccio per la squadra di Juric, un girone di ritorno da finire al più presto per non bruciare quanto di buono fatto nella prima parte di stagione. Contro il Crotone il Verona ha sbagliato completamente approccio e conoscendo il suo allenatore difficilmente si ripeterà. A tanti fantallenatori l’Hellas dei miracoli delle prime gare, ha condizionato totalmente in cammino in lega, con Zaccagni spento, Barak altalenante e Lasagna ancora acerbo sotto porta. L’unico in grado di dare continuità alle sue prestazioni è stato Dimarco, un po’ poco su 22 pedine. Oggi scommettiamo su Faraoni sia per difficoltà di gara che per tattica di squadra. Il Bologna prende almeno un gol dal 7 febbraio, dalla gara vinta contro il Parma per 3-0 e diciamo che le ripartenze laterali le soffre sempre e volentieri. Scommessa da azzardare!

Cristian Ansaldi (SPEZIA-TORINO). Una gara che vale una stagione, ma che sappiamo benissimo si giocherà con uno sguardo allo scontro tra Benevento e Crotone. Difficilmente al Vigorito Inzaghi sbaglierà partita e quindi giochi aperti anche in Liguria. Ansaldi contro il Milan ha riposato entrando solamente nei minuti finali a gara già decisa. Insieme a lui altri pezzi pregiati granata hanno riposato in vista di questa gara. Davanti a lui si troverà Estevez e Vignali due giocatori difensivi ma con ancora grandi lacune per la competizione. La sua esperienza potrebbe giocare brutti scherzi alla retroguardia dello Spezia, i suoi cross potrebbero essere letali ai fini della partita.

Gaetano Letizia (BENEVENTO-CROTONE). Quanto è mancato al Benevento questo giocatore. Tanti infortuni e tanta sfortuna per uno che nella prima parte di stagione aveva di fatto sognare i tifosi della Strega. 3 gol in 14 gare disputate erano numeri da semi top di reparto e chissà che possa tornare a ripetersi in queste ultime due gare. E’ una scommessa pura ma qualcuno dovrà pur azzardarla. Da questa gara ci aspettiamo un over 2,5 da qualche tensione iniziale, un match combattuto senza esclusione di colpi. Sulla quella corsia bisognerà fare la differenza anche perchè con Molina più offensivo e Magallan più piantato, i presupposti sono tutti in favore del numero 3 giallorosso.

Davide Zappacosta (GENOA-ATALANTA). Da tre gare è diventato un nostro punto fisso tra le scommesse di giornata e lui forse gasato dalla nomina si è messo a fare il Ronaldo della situazione. 24 gare disputate, 4 gol a referto e 2 assistenze decisive fanno di Davide uno dei difensori più proficui low cost della Serie A. L’ex Chelsea si troverà a confronto con il vero top di reparto della competizione, ma vista la forma e la maturità la cosa non ci preoccupa più di tanto. Il Genoa tolto il problemino rappresentato da Radovanovic si è dimostrata essere una squadra cresciuta da tutti i punti di vista, anche grazie alla cura Ballardini. Una sfida, una scommessa non adatta ai deboli di cuore.