Cagliari-Milan: analisi del match

caglairi milan, Cagliari-Milan: analisi del match
Db Parma 15/09/2019 – campionato di calcio serie A / Parma-Cagliari / foto Daniele Buffa/Image Sport nella foto: Joao Pedro

ANALISI MATCH.
CAGLIARI: Il Cagliari ha vinto solo una delle ultime 16 partite casalinghe contro il Milan in Serie A. La squadra allenata da Di Francesco arriva da 4 sconfitte consecutive. La squadra sarda è quella ad aver concesso agli avversari il maggior numero di occasioni da gol, mentre il Milan è la seconda dopo la Roma ad averne create di più. Joao Pedro con 3 gol nelle ultime 5 sfide contro il Milan è il giocatore più pericoloso per i rossoneri. Nandez squalificato.
MILAN: Il Milan ha tenuto la porta inviolata in tutte le ultime tre sfide di Serie A TIM contro il Cagliari. Il Milan va a segno lontano da casa da 18 partite consecutive e potrebbe eguagliare il record del maggior numero di gare senza sconfitte in trasferta. Zlatan Ibrahimovic è andato a segno in tutte le ultime 6 sfide contro il Cagliari in Serie A. Leao squalificato e allora occhio a B. Diaz bene nell’ultima gara e i soliti Kessie. Occhio alla condizione di Calhanoglu e Theo Hernadez che non hanno preso parte alla seduta d’allenamento di venerdì. Il nostro consiglio è quello di mantenerli comunque nella formazione titolare e nel caso di forfait coprirsi bene in panchina. Il Milan scenderà in campo lunedì sera e tempo per recuperare c’è. (QUI SOTTO TUTTI I GIOCATORI DA SCHIERARE E QUELLI DA EVITARE).

ULTIMI RISULTATI: (0-2); (3-0);
MARCATORI:
 (Leao, Ibrahimovic); (Aut. Klavan, Ibrahimovic, Castillejo);

CAGLIARI

DA SCHIERARE: Joao Pedro;
DIFFIDARE: Una gara difficile per il Cagliari in un momento altrettanto complicato. Sarà una gara di grande intensità dove i cartellini potrebbero essere superiori alle azioni da bonus.
SORPRESE: Pavoletti;

MILAN

DA SCHIERARE: Ibrahimovic; Kessie; (Calhanoglu; Theo Hernandez;) da schierare ma coperti.
DIFFIDARE: –
SORPRESE: B. Diaz;

Aggiornato il 15 Gennaio 2021

Articolo precedenteInter-Juventus: analisi del match
Prossimo articoloHernandez torna tra 5 sicurezze in difesa
Mirko Rossetti
Tra le telecamere inizia a prendere forma la pellicola della mia vita lavorativa, dietro una penna dai tasti affilati. Prima cronaca, poi economia, sport, eventi, di tutto un po' la chiamano esperienza da queste parti. Dalla TV al WEB, dal rec allo schermo blu, il tuffo in un mare affollato dalle onde non sempre facili da leggere e da interpretare. Tante avventure e poi… eccomi qui CFVB e la vita continua.