Berardi guida le 5 sicurezze in attacco

L’attaccante del Sassuolo guida le nostre 5 sicurezze del reparto offensivo per la 33esima giornata.

berardi, Berardi guida le 5 sicurezze in attacco
Db Reggio Emilia 08/12/2019 – campionato di calcio serie A / Sassuolo-Cagliari / foto Daniele Buffa/Image Sport nella foto: esultanza gol Domenico Berardi

Domenico Berardi (SASSUOLO-SAMPDORIA). Dopo le tre partite saltate a causa di un problema agli adduttori, Berardi è tornato più in forma che mai, segnando una doppietta al rientro e regalando poi l’assist per uno dei due goal di Raspadori nella vittoria contro il Milan. A 6 giornate dal termine, è ad un passo dall’eguagliare il numero di reti dello scorso anno. Al momento sono 13 (5 su 5 dagli undici metri) con anche 5 assist.
Sabato sera la compagine di De Zerbi affronterà la Sampdoria, che grazie alla vittoria contro il Crotone ha raggiunto definitivamente l’obiettivo salvezza. Come già detto, dovrebbe essere una partita da over, pertanto non avete scusanti per non schierare l’attaccante neroverde. Senza contare che Berardi segnò il goal vittoria all’andata e con i blucerchiati ha sempre fatto bene (7 reti in carriera).

berardi, Berardi guida le 5 sicurezze in attacco
GEWISS STADIUM, BERGAMO, ITALY – 2019/12/22: Luis Muriel of Atalanta BC celebrates the victory at the end of the Serie A football match between Atalanta BC and AC Milan. Atalanta BC won 5-0 over AC Milan. (Photo by Nicolò Campo/LightRocket via Getty Images)

Luis Muriel (ATALANTA-BOLOGNA). Che si sia spenta la vena realizzativa del colombiano? Noi non lo riteniamo possibile e siamo pronti a scommettere che Muriel si sia tenuto ancora qualche colpo in canna per il finale di stagione. All’Olimpico è partito dalla panchina e, una volta entrato, si è divorato un goal facile. Ha la possibilità però di riscattarsi immediatamente, contro un Bologna che potrebbe trovarsi in grosse difficoltà di fronte al poderoso attacco atalantino. Un’ottima chance per Muriel per firmare il suo personale record di goal in una singola stagione in Serie A, che al momento è di 18 reti. Quest’anno, oltre alle giocate fantastiche in campionato e nelle notti europee, si è distinto anche per il numero di assist serviti ai compagni (già 7). Un giocatore completo dunque, pronto a replicare la doppietta dell’andata.

berardi, Berardi guida le 5 sicurezze in attacco
Ag Napoli 09/11/2019 – campionato di calcio serie A / Napoli-Genoa / foto Alessandro Garofalo/Image Sport nella foto: Lorenzo Insigne

Lorenzo Insigne (TORINO-NAPOLI). Manca una sola rete a Lorenzo il Magnifico per eguagliare il suo record di goal stagionali, datato 2016/2017. In questa stagione il capitano del Napoli ha colmato anche le due lacune che gli rimanevano: la leadership in campo e la costanza di rendimento. I suoi numeri sono abbacinanti: 17 goal (7 su 7 dagli undici metri) e 5 assist, per una fanta media pari a 8,43. In assoluto uno dei migliori giocatori della Serie A.
Il Napoli ora è a soli 2 punti dalla zona Champions e, con il suo capitano in questo stato di forma, l’obiettivo sembra assolutamente accessibile. Lunedì sera andrà in scena allo stadio Grande Torino, dove Lorenzo ha sempre fatto bene. In carriera, contro il Toro, ha segnato 7 goal e servito 4 assist, per un bilancio positivo di 12 vittorie 5 pareggi e una sola sconfitta. Insomma, un autentico incubo per i granata, che ricordano ancora la perla con cui Insigne regalò il pareggio all’andata.

berardi, Berardi guida le 5 sicurezze in attacco
Db Reggio Emilia 03/10/2020 – campionato di calcio serie A / Sassuolo-Crotone / foto Daniele Buffa/Image Sport nella foto: Simy Simeon Touchukwu Nwankwo

Nwankwo Simy (PARMA-CROTONE). Purtroppo la rincorsa al record di Pierre-Emerick Aubameyang si è fermata davanti al muro eretto dalla difesa della Sampdoria, ma il giocatore nigeriano non deve farsene una colpa. Claudio Ranieri è uno dei migliori allenatori dal punto di vista tattico e ha saputo bloccare nel migliore dei modi la forza del gigante africano. I suoi numeri, però, restano sotto gli occhi di tutti: 17 reti in 32 partite, con il 100% dal dischetto.
Secondo noi, quella contro la Samp, è stata solo una piccola battuta d’arresto e siamo certi che tornerà al goal già in questo weekend. Di fatto, la partita con gli emiliani non ha più nulla da dire dal punto di vista della classifica, per questo ci aspettiamo da parte di entrambe le formazioni una partita votata completamente all’attacco e alla vittoria. Per la felicità dei cacciatori di bonus.

berardi, Berardi guida le 5 sicurezze in attacco
Db Torino 16/02/2020 – campionato di calcio serie A / Juventus-Brescia / foto Daniele Buffa/Image Sport nella foto: Paulo Dybala

Paulo Dybala (FIORENTINA-JUVENTUS). Malgrado la previsione azzeccata della goleada juventina, l’argentino non è riuscito a regalare la gioia del goal ai propri fantallenatori. Di partita in partita però sta migliorando sempre di più lo stato di forma e nel match contro il Parma, pur non iscrivendosi alla lista dei marcatori, Dybala ha messo in mostra qualche ottima giocata e soprattutto la voglia di allontanare le critiche dell’ultimo periodo.
Siamo certi che, nel match di domenica pomeriggio contro la Fiorentina, il fantasista argentino farà un ulteriore step di rendimento, con la speranza che porti anche qualche bonus. Nelle ultime 4 giornate i viola hanno subito una media di 2 goal a partita e non hanno convinto del tutto nella vittoria contro un Verona in profonda crisi di risultati. La partita ideale per Paulo per iniziare a ripianare i debiti che ha contratto con i suoi fantallenatori. Non una pura sicurezza, ma una scommessa ben giocata.