Barrow tra le 5 scommesse in attacco

L’attaccante del Bologna Musa Barrow guida le 5 scommesse per il reparto offensivo.

, Barrow tra le 5 scommesse in attacco
As Roma 07/02/2020 – campionato di calcio serie A / Roma-Bologna / foto Antonello Sammarco/Image Sport nella foto: esultanza gol Musa Barrow

Musa Barrow (CAGLIARI-BOLOGNA). L’attaccante del Bologna in grande lustro nella vittoria casalinga contro la Lazio, si guadagna per merito la nostra menzione tra le scommesse di giornata. La sua stagione non è stata di certo da incorniciare fino a questo momento, con 5 gol fatti in 24 gare e qualche assistenza preziosa per i compagni. Dopo quanto fatto vedere nell’anno dello scoppio della pandemia, da lui ci aspettavamo qualche bonus in più. Lo studio da punta centrale sta continuando con alti e bassi, un po’ come a scuola per la maggior parte di noi quando puntualmente al colloquio genitori prof, il risultato era “Studia si, ma non si applica“. 2 gli assist confezionati nelle ultime due gare e adesso è più che lecito aspettarsi anche il golletto per rispondere con carattere: “Chi è che non si applica?”

Borja Mayoral (FIORENTINA-ROMA). 6 gol in 18 gare disputate e nemmeno tutte da titolare sono un buon bottino per la prima parte di stagione dello spagnolo in Serie A. Nelle ultime 4 gare il suo apporto in fase offensiva è mancato tanto alla squadra di Fonseca. Perchè puntare su di lui allora? La sua tipologia di gioco potrebbe fare molto male alla retroguardia della Fiorentina, per mobilità e occupazione degli spazi. Le solite incursioni alle spalle dei difensori da parte dei centrocampisti potrebbero confezionare quelle palle tese sul primo palo, da panico e paura in area. Mayoral deve tornare a fare la voce grossa in area e contro la Fiorentina cercherà di fare del suo meglio per sfruttare ogni tipo di possibilità.

Fabio Quagliarella (GENOA-SAMPDORIA). Ecco l’esperienza di cui parlavamo in riferimento a questo match. Fabio in queste partite è abituato a fare la differenza e anche se in questo momento la sua forma non è al Top, la sua astuzia in area di rigore potrebbe bastare. Palle sporche, azioni confuse e tiri dal dischetto sono il pane quotidiano per questo attaccante e un derby come quello della lanterna ne produce in quantità. Una scommessa in tutti i sensi, ma una scelta che potrebbe essere ripagata da un +3 decisivo ai fini della giornata.

Josip Ilici (ATALANTA-CROTONE). Josip è un buono“. Queste le parole del Gasp nella conferenza post Sampdoria-Atalanta sulle qualità dello sloveno. Si è un buono da avere in squadra, ma uno di quelli da tenere lontano dalla porta per le difese avversarie. In questa gara ci aspettiamo un bel carico di bonus, con la solita staffetta tra il primo e il secondo tempo. Josip dovrebbe partire ancora una volta dalla panchina, ma la sua classe non ha eguali e limiti di tempo. A Ilicic basta una giocata e i suoi fantallenatori questo lo sanno molto bene. 4 gol e 5 assist in questa stagione sono ancora troppo poco per un attaccante di queste dimensioni.

Rafael Leao (MILAN-UDINESE). Il vero azzardo di giornata. Leao nelle ultime uscite non ha convinto nemmeno i suoi migliori amici, ma in questa selezione di scommesse come avrete notato abbiamo deciso di puntare sui “Grandi Risvegli“. Un giocatore che fa intravedere delle giocate pazzesche, ma che puntualmente annulla tutto con il tasto “ESC”, grazie a prestazioni anonime da giocatori qualunque. In questi giorni di Festival e infortuni il suo apporto alla causa rossonerà dovrà essere quello del talento da esibire, e non quello del ragazzino svogliato dipendente dalla squadra. La prima gara di una serie infinita per continuare a credere in questo campionato, per continuare a dare un senso a questa stagione. Noi puntiamo sul suo risveglio dopo 3 settimane di riposo, ma vi avvisiamo questa è una vera e propria scommessa.