Barrow guida le scommesse in attacco

Bentornati amici di Chefaticalavitadabomber, oggi siamo qui con la rubrica relativa alle scommesse per l’attacco della meravigliosa tredicesima giornata di Serie A.
Per scommesse intendiamo giocatori che potrebbero o inaspettatamente esplodere, o inaspettatamente tornare a far parlare di loro.

barrow, Barrow guida le scommesse in attacco
As Roma 07/02/2020 – campionato di calcio serie A / Roma-Bologna / foto Antonello Sammarco/Image Sport nella foto: esultanza gol Musa Barrow


MUSA BARROW (BOLOGNA-VENEZIA)

Inizio sottotono per l’attaccante all’ombra delle due torri, solo 4 gol in 11 partite.
Il Bologna però, al contrario dei gol del Gambiano va forte, e non dovrebbe essere il Venezia a fermare la cavalcata Rossoblù verso un posto in Europa.
L’obiettivo è chiaramente superare la doppia cifra mai raggiunta nel nostro campionato.


FRANCESCO FORTE (BOLOGNA-VENEZIA)

Sempre la stessa sfida, cambio fazione.
Ciccio forte per adesso ha stentato nell’avvio del campionato maggiore, non sottovalutiamo però un mattatore che l’anno scorso seppur in serie B, ha infilzato l’avversaria di turno per ben 14 volte.
Non è da schierare se avete dei big, ma se dovete fronteggiare infortunii o simili, allora può essere quel famoso centesimo scommesso che può svoltarvi la giornata.


MANOLO GABBIADINI (SALERNITANA-SAMPDORIA)

Certamente l’ultima stagione del Gabbia è stata più che sottotono, 3 le marcature a discapito delle 11 della stagione 2019/20.
Quest’anno il conto segna ancora 0, una difficile partita a Salerno però essere il giusto palco per il primo gol in questo campionato.
Torneremo a vedere le magie di Manolo?

GIOVANNI SIMEONE (VERONA-EMPOLI)

A nostro parere, qualche partita seppur ottima in fila, non può ancora garantire l’esplosione in questa stagione del Cholito, per questo lo citiamo qui.
Il Cholito però, se lo si ha a disposizione, è da schierare, anche a discapito di qualche semi top.
Sono 9 i gol per lui in 11 partite, paradossalmente quasi tutti contro top club, contro l’Empoli potrebbe non essere troppo difficile per lui mattare.

GIANLUCA SCAMACCA (SASSUOLO-CAGLIARI)

Rappresenta ormai il futuro della nostra nazionale, sembra averlo capito anche Mancini.
I gol restano pochini, solo due in stagione, ma lo strapotere fisico del ragazzo è sotto gli occhi di tutti.
Come già detto, il suo rendimento in quanto a marcature resta un pó scarso, ma siamo certi che già dalla prossima possa andare in rete, da inserire

Scritto da Giacomo Esposito - Guarda la Redazione