Allan e Insigne si aggiungono alla lista dei più multati.

Alla lista dei multati d’eccellenza si aggiungono anche Allan, Insigne e Mertens. Ecco la lista dei famosi costretti a pagare per comportamenti non sempre educati.

multati, Allan e Insigne si aggiungono alla lista dei più multati.

Allan, Insigne e Mertens sulla lista nera di De Laurentiis. Il brasiliano non sarà il solo a dover pagare, ma alla lista si aggiungono altri due nomi: Lorenzo Insigne e Dries Mertens. Il centrocampista numero 5 dovrà pagare 200 mila euro, il 50% del suo stipendio lordo. Stesso discorso anche per il fantasista made in Frattamaggiore che si vedrà decurtare dallo stipendio 350 mila euro. Per l’attaccante belga la cifra non si conosce ancora, ma sarà comunque molto simile a quella chiesta agli altri due “amichetti di spogliatoio”.

Mauro Icardi – 2019 – (FC INTER) – Rientrato in ritardo dal ritiro con la nazionale, per lui 100 milioni di euro.

multati, Allan e Insigne si aggiungono alla lista dei più multati.

Radja Nainggolan – 23 dicembre 2018 – (FC INTER) – Rientrato in ritardo prima del big match tra Inter e Napoli, più di 100 mila euro di multa.

Sempre il nostro Ninja, quando le sue giocate illuminavano ancora il Colosseo, venne sanzionato con una super multa dalla A.S. Roma. Bestemmie, alcool e fumo in un video pubblicato sui social. 100 mila euro di multa.

Lo scorso dicembre è stato un mese complicato per Ousmane Dembélé al Barcellona: due ore di ritardo per l’allenamento alla vigilia della sfida di Champions col Tottenham gli sono costate ben 100 mila euro di multa.

multati, Allan e Insigne si aggiungono alla lista dei più multati.

Andy van der Meyde aveva un gran talento ma anche una passione pericolosa: le feste. E quindi ai tempi dell’Everton l’olandese si ritrova in un turbinio di alcol, donne e droga. Nel 2006, quando non si presenta all’allenamento per smaltire una sbronza, Moyes lo multa di 45mila sterline. (FONTE IL POSTICIPO).

multati, Allan e Insigne si aggiungono alla lista dei più multati.

Mai nessuno batterà Carlitos Tevez! Anno 2011, si gioca Manchester City e Bayern Monaco (Champions League), Mancini al settantesimo minuto si gira verso la panchina e gli dice di entrare, ma l’Apache si rifiuta. Il tecnico italiano gli dice di tornarsene in Argentina, e lui non se lo fa ripetere due volte. 1 milione e 200 mila di sterline di multa perché il giocatore rimarrà in Sud America per più di un mese e mezzo.

IL NUOVO MESSI GIOCA NEL LIVERPOOL E PARLA ITALIANO (SCOPRI SUBITO)

ASPRILLA SALVA LA VITA AD UN GIOCATORE…
(LEGGI SUBITO)