5 sicurezze in attacco da schierare al Fanta

5 sicurezze in attacco, 5 sicurezze in attacco da schierare al Fanta
5 sicurezze in attacco, 5 sicurezze in attacco da schierare al Fanta

Piccola premessa degna di nota. I signori Lukaku, CR7 e Immobile sono entrati ufficialmente nel nostro Privè dedicato ai giocatori da schierare sempre e comunque. Quindi salvateli a vita nella vostra squadra e pensate come occupare le altre slot libere nell’undici iniziale.

Joaquin Correa (SPEZIA-LAZIO). Un giocatore in grado di mettere in difficoltà qualsiasi difesa ma ancora decisamente troppo poco cattivo sotto porta. Guardare il “Tucu” giocare a calcio è fantastico ma diciamo che averlo in rosa al Fanta e tutta un’altra cosa. 8 gare disputate e 1 solo gol all’attivo sono numeri che non rispecchiano la classe di questo giocatore. Contro la difesa attenta ma lenta dello Spezia ci aspettiamo i bonus che mancano e quindi schieriamo.

Dries Mertens (CROTONE-NAPOLI). Una sicurezza dalle parti Napoli, un giocatore in grado di fare la differenza anche nel caso in cui Gattuso decidesse di schierarlo in difesa. Scherzi a parte “Ciro” sta bene e non sta di certo facendo rimpiangere l’assenza di Oshimen. Contro il Crotone non troviamo motivi validi per non schierarlo e se dovesse andare in doppia?

Domenico Berardi (ROMA-SASSUOLO). 4 gol e 3 assist per uno dei mancini più forti del nostro campionato. Contro la Roma non sarà una passeggiata perchè con il problema Caputo da risolvere, il Sassuolo fatica e non poco. Diciamo che in casa Roma la situazione della linea arretrata sembra essere un grande punto interrogativo e allora perchè non giocare proprio su questo fattore.

Lautaro Martinez (INTER-BOLOGNA). Uno dei giocatori più criticati di questo inizio di campionato, ma intanto il Toro in 9 gare ha gonfiato la rete ben 5 volte, lamentarsi poi di cosa non so. Questa pazza Inter risulta ad oggi la squadra più impossibile da leggere e da provare interpretare ma i numeri dicono che Lautaro è sempre caldo e allora evitiamo di lasciarlo fuori.

Gianluca Lapadula (PARMA-BENEVENTO). Per il colore delle maglie e interpreti in campo questa gara ci fa ritornare in mente lo scontro dello scorso anno tra Parma e Lecce. Saranno i vari Caprari, Liverani e Lapadula per citarne alcuni, ma quella volta finì 3-4 per il Parma con l’immancabile gol di Gianluca. Lo stato di forma del Benevento non è un segreto e la voglia di segnare di Lapadula neanche, quindi schierare e sperare nell’over 2,5 di giornata.

Aggiornato il 5 Dicembre 2020