5 sicurezze da schierare in difesa

Robin Gosens guida le 5 sicurezze da schierare in difesa nella 29° giornata di campionato.

5 sicurezze in difesa, 5 sicurezze da schierare in difesa
Db Torino 25/01/2020 – campionato di calcio serie A / Torino-Atalanta / foto Daniele Buffa/Image Sport nella foto: Robin Gosens

Robin Gosens (ATALANTA-UDINESE). Qualche problemino nelle scorse settimane per il TOP di reparto, che sembra aver recuperato al meglio in vista della gara contro l’Udinese. Partiamo dai suoi numeri stagionali e confrontiamoli con quelli incorniciati al muro della cameretta della scorsa stagione. Alla 28° giornata nello scorso campionato 7 gol e 5 assist chiudendo poi con 9 gol e 7 assist nelle ultime 10 gare. Oggi l’esterno tedesco si trova a 9 gol e 5 assist, una crescita ulteriore dopo quella che lo ha fatto conoscere al grande calcio. Contro l’Udinese dovrà confrontarsi con un giovane che ha sorpreso gli addetti ai lavori, un certo Molina. Il classe ’97 argentino è partito in sordina, ma sta acquistando gradi partita dopo partita. Qui potrebbe però giocare un ruolo fondamentale l’esperienza di Robin e quella vena difensiva ancora non ispirata di Nahuel. Per caratteristiche di gara e avversario una delle poche sicurezze di reparto in questo momento.

Nikola Milenkovic (GENOA-FIORENTINA). Il numero 4 serbo torna tra le nostre sicurezze di reparto dopo un lungo periodo di assenza. Dall’espulsione e quel 3,5 che ancora in tanti si ricordano, sono passate ormai 9 giornate e in mezzo c’è stato anche spazio per un “gollettino” da 10 di fanta media tanto per pareggiare i conti. Contro il Genoa all’andata aveva siglato il suo secondo gol stagionale nel 1-1 finale all’Artemio Franchi. Dopo esserci affidati ai numeri della “cabala” torniamo a ragionare di cervello. Il Genoa non propone saltatori di livello e i corner potrebbero essere uno dei principali motivi per iniziare a scommettere sulle torri viola. Non solo Milenkovic ma anche Pezzella, potrebbero rappresentare delle ottime armi per fare la voce grossa al Fantacalcio. Schierare? Certo che si.

5 sicurezze in difesa, 5 sicurezze da schierare in difesa
Db Roma 27/09/2020 – campionato di calcio serie A / Roma-Juventus / foto Daniele Buffa/Image Sport nella foto: Juan Cuadrado

Juan Cuadrado (TORINO-JUVENTUS). Se parliamo di sicurezze e di giocatori da lasciare sempre e comunque in campo anche quando si parla di Derby, come non menzionare Juan Cuadrado. Uno degli uomini da sfide tra cugini, uno di quelli da invitare sempre a Natale e a Pasqua. Ultima occasione per la Juventus di tenere accesa la lotta al campionato, ultima chiamata per una squadra che in questa stagione non ha di certo convinto. L’esterno colombiano è uno dei pochi a salvarsi sempre e comunque e la sua esperienza in questo genere di gare non è da sottovalutare. Da quel lato il Torino deciderà di coprirsi con Bremer e Ansaldi, ma con il numero 16 in forma ci sarà ben poco da fare. Uno di quelli che aspettiamo a braccia aperte.

Cristian Romero (ATALANTA-UDINESE). Torniamo sul centrale passato da Torino che a Bergamo ha trovato casa e titolarità. Un uomo indiscutibile del reparto arretrato della Dea, uno per capirci sempre pronto a sganciarsi per dare una mano alla manovra offensiva. Da Bergamo arrivano ottime notizie sullo stato di forma dell’argentino e questo non fa altro che avvalorare la nostra scelta di inserirlo nelle sicurezze di giornata per il reparto difensivo.

Achraf Hakimi (BOLOGNA-INTER). Tre motivi per lasciarlo salvato in formazione sempre e comunque. Il primo è quello che riguarda lo storico recente di Hakimi contro il Bologna: una doppia e tutti muti. Il secondo è quello che riguarda l’obiettivo scudetto, fare i tre punti sempre. Il terzo è in riferimento al suo stato di forma e alle caratteristiche dell’avversario. Qui, dubbi non ce ne sono mai stati e mai come in questo momento va schierato con il pilota automatico inserito. Se replica il girone di andata, da adesso in poi inizia il divertimento.


5 SICUREZZE A CENTROCAMPO

5 SICUREZZE IN ATTACCO