5 sicurezze da schierare a centrocampo

5 sicurezze, 5 sicurezze da schierare a centrocampo
Db Roma 11/01/2020 – campionato di calcio serie A / Lazio-Napoli / foto Daniele Buffa/Image Sport nella foto: Sergej Milinkovic-Savic

Sergej Milinkovic-Savic (GENOA-LAZIO). Come non schierare il sergente del centrocampo di Inzaghi in questa tipologia di gare. All’andata nella scorsa stagione aveva aperto le danze del roboante 4-0 finale e questo è solo un piccolo dettaglio statistico da considerare. La sua forma è in netto miglioramento come del resto quella dei suoi compagni di reparto e quindi schieriamo senza particolari problemi.

Henrix Mhkitaryan (ROMA-SAMPDORIA). Rileggiamo le sue statistiche di questa prima parte di stagionale veramente formidabile. 14 partite giocate, 7 gol fatti e 6 assist all’attivo ne fanno il miglior centrocampista dell’intera Serie A. L’armeno sta confermando e anzi sta migliorando ancora quanto di buono fatto nella stagione 2019-2020. Da Schierare? Vedete un po’ voi.

Federico Chiesa (JUVENTUS-UDINESE). 2 gol e 2 assist per l’ex viola che a Torino sembra aver trovato subito la giusta continuità. Il suo feeling con i compagni è in netta crescita e diciamocelo anche quello che riguarda l’appuntamento con i bonus. Tra i pochi a salvarsi nella sfida da dimenticare contro la Fiorentina e oggi un punto fermo tra le idee di gioco del Maestro. Contro l’Udinese ce lo aspettiamo bello carico.

Hakan Calhanoglu (BENEVENTO-MILAN). Il Benevento ha dimostrato in questo inizio di campionato di essere per grinta la formazione più difficile da affrontare. La tecnica e gli inserimenti offensivi di Hakan ci sembrano le armi giuste per provare a portare a casa bonus dal Ciro Vigorito e allora schieriamo.

Roberto Soriano (FIORENTINA-BOLOGNA). Non sarà una sfida semplice per la squadra allenata da Sinisa che in questo inizio di stagione sembra non aver ancora trovato una vera e propria identità tattica. Per Soriano però le cose non sono girate di certo malissimo e le sue statistiche sono tra le migliori della sua carriera. 14 partite giocate 6 gol fatti e 2 assist, numeri da far girare la testa. Dopo le pause e con scontri ravvicinati la cosa migliore è sempre quella di rischiare il meno possibile e lui con i suoi numeri sono sicurezze da prendere in considerazione.

Scritto da CFVB - Guarda la Redazione