Il preparatore dei portieri è stato fatto fuori dal Sutton dopo l’apertura di un’indagine da parte della FA: il suo spuntino era stato quotato da un’agenzia di scommesse.

Finisce malissimo l’avventura di Wayne Shaw con la maglia del Sutton. Il preparatore dei portieri XXL che ha catalizzato l’attenzione prima, durante e dopo la partita di FA Cup con l’Arsenal, è stato licenziato. Tutta colpa di quel pezzo di torta addentato a fine match, quando ormai il tecnico Paul Doswell aveva esaurito le sostituzioni.

La scena inevitabilmente ha fatto il giro del mondo per la sua genuinità, fino a quando non si è venuto sapere che un’agenzia di scommesse (la Sun Bets, finita sotto inchiesta) aveva quotato lo spuntino. E il portiere ne era a conoscenza. Nonostante Shaw abbia giurato di non aver scommesso, la Football Association ha aperto un’indagine. Il club ha così fatto fuori il 45enne. Una favola diventata un incubo.

Il comunicato del Sutton

Wayne Shaw si è dimesso dal ruolo che ricopriva al Sutton United a seguito degli eventi di ieri sera. Wayne ha detto che “comprende pienamente la posizione del club”. Siamo naturalmente delusi per il modo in cui il rapporto volge al termine, vogliamo ringraziarlo per il suo contributo e gli auguriamo ogni bene per il futuro.

Continua a leggere qui:

Wayne Shaw licenziato dal sutton

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here