Ma voi sapete chi è Vincenzo Grifo? SCOPRIAMOLO

Il 10 azzurro

In questi giorni si è giocata la Nations League, Roberto Mancini sta cercando di ricostruire una Nazionale credibile, la cura Ventura diciamo che non fu proprio entusiasmante!
A far discutere non è stato tanto lo 0-0 col Portogallo o l’1-0 risicato contro la Nazionale USA (roba che 10 anni fa finiva 12-0), ma si è discusso e ridiscusso delle convocazioni fatte dal CT, in particolare del ragazzo che ha per l’occasione indossato la gloriosa 10 azzurra, maglia che fu di Totti, Cassano, De Rossi e soprattutto di Baggio…

vincenzo grifo italia

Questo 25enne italo-tedesco si chiama Vincenzo Grifo, se lo scrivete su Google dovete aggiungerci “calciatore” a fianco perchè se no non vi esce…
Nato a Pforzheim da mamma di Lecce e papà di Agrigento, cresce calcisticamente a Karlsruhe per poi passare all’Hoffenheim nel 2012… Sei anni di prestiti in giro e poi il ritorno alla base, fin’ora in Bundesliga sono 65 le presenze e 7 i gol…
Lui azzurro peró lo era già stato!
Le nazionali giovanili lo avevano già “scoperto” quindi la novità è soltanto per il pubblico!
Vincenzo è e si sente italiano!

Tecnicamente veloce, dotato di un gran tiro e di una buona visione di gioco, inizia come trequartista ed ora gioca ala sinistra… Il suo debutto è stato un po’ così, senza infamia nè lode… Ha visto il gol al 94’ da vicino e si è comunque goduto una vittoria.

grifo-tonali

 

 

 

 

 

 

 

Ora starà a lui dimostrare di meritare altre convocazioni, Mancini sta comunque dimostrando di non avere i classici “paletti”, sta dando una possibilità a tutti (Ventura escluse Balotelli a priori per esempio) e tutti sono convocabili, anche chi come Vincenzo è nato e cresciuto in Germania e non ha neppure una presenza in Champions.

Il campo deve parlare, tutti i discorsi sulla 10 lasciano il tempo che trovano, le maglie pesano a seconda di chi le indossa,

un po’ come le parole, pesano a seconda di chi le pronuncia…

Vincenzo von Pforzheim ci deve provare!


POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:

Oddo: “Tanto chi se ne accorge di quanto sto ubriaco?”

 

Condividi questa notizia: